Home Eventi La Notte delle Candele tra musica, danza, arte e poesia

La Notte delle Candele tra musica, danza, arte e poesia

CONDIVIDI

La storica manifestazione tusciana illuminata da oltre 50mila luci naturali per un percorso notturno dedicato a musica, danza, arte e poesia

Oltre diecimila ceri in più illumineranno quest’anno il borgo medievale di Vallerano, nel cuore del viterbese, per la settima edizione de La Notte delle Candele, un itinerario artistico volto a far conoscere, in una chiave assolutamente romantica e suggestiva, gli antichi vicoli e spazi storici di uno dei gioielli più pittoreschi della Tuscia.

Sabato 24 agosto 2013, dalle 20 in poi, sono attesi migliaia di visitatori da ogni parte d’Italia per assistere, in ogni luogo – privato e pubblico – del borgo, all’accensione delle cinquantamila candele ad opera degli stessi abitanti del posto, e alla successiva spettacolarizzazione di piazze, viuzze e palazzi cittadini attraverso un percorso itinerante che prevede, fino a notte fonda, spettacoli dal vivo di ogni genere.

“La notte delle candele – dichiara il giovane neosindaco di Vallerano, Maurizio Gregori, lui stesso musicista e amante dell’Arte – è l’esempio di come un evento può essere interpretato all’insegna della qualità e dell’impegno costante nella ricerca di nuove collaborazioni e di sperimentazioni, in particolare con i giovani valleranesi, che supporteranno l’iniziativa tramite l’allestimento delle singole piazze del centro storico. La manifestazione è anche una significativa occasione per far conoscere ai turisti italiani e stranieri un pezzo di Italia per molti ancora inesplorato caratterizzato da un rilevante patrimonio culturale, naturale e storico, oltreché alle tradizioni della buona tavola e alle regole di una sacra ospitalità”.

La Notte delle Candele è un evento ideato da Emiliano Di Vozzo e Maurizio Gregori e diretto dal Comune di Vallerano e dall’Associazione Culturale Piccole Serenate Notte delle Candele in collaborazione con Provincia di Viterbo – Assessorato alla Cultura, Regione Lazio – Assessorato alla Cultura Arte e Sport e Pro loco di Vallerano.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here