Home Eventi Apre il Teatro di Villa Torlonia: un nuovo spazio museale, un nuovo...

Apre il Teatro di Villa Torlonia: un nuovo spazio museale, un nuovo spazio per la creazione scenica

CONDIVIDI

Sabato 7 dicembre, in occasione di Musei in Musica, una serata di festa e spettacolo aprirà al pubblico il Teatro di Villa Torlonia. Dalle 20 alle 24 sarà possibile partecipare alle visite guidate gratuite ed assistere al concerto/spettacolo “Racconto in Musica. La storia avventurosa di Costantino Brumidi, dal Teatro di Corte di Villa Torlonia al Capitol di Washington” con le musiche originali eseguite dal vivo dalla Bubbez Orchestra – violoncello Giovanna Famulari, chitarra Massimo De Lorenzo, contrabbasso Luca Pirozzi – e le voci recitanti di Sarah Biacchi, Valentina Favella e Vittorio Ciardo. Da mezzanotte fino all’1.00 si potrà accedere liberamente al Teatro che potrà essere visitato fino alle ore 2.00.

La prima – e unica – volta che il Teatro di Villa Torlonia ospitò uno spettacolo pubblico fu nel lontano 1905. Oggi, dopo un complesso lavoro di restauro e di adeguamento funzionale finanziato da Roma Capitale con il contributo di Pirelli SpA sulla base di un accurato progetto promosso dalla Sovrintendenza Capitolina, questo gioiello architettonico viene finalmente restituito alla città. I lavori, realizzati dall’impresa Sac appalti e costruzioni di Claudio ed Emiliano Cerasi, hanno trasformato il complesso in una straordinaria macchina scenica capace di accogliere le funzioni sia di spazio museale sia teatrale.

Un teatro da visitare ed ammirare, quindi, ma anche da vivere attivamente grazie a residenze creative, incontri, spettacoli e laboratori promossi da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica – Sovrintendenza Capitolina e Dipartimento Cultura.
Un teatro storico destinato alla creatività del futuro che entra a far parte della rete Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea, gestita da Zètema Progetto Cultura con la direzione di Emanuela Giordano. La CTDC realizzerà al suo interno attività in stretta connessione con il territorio, mentre, attraverso un Bando Pubblico, saranno selezionate 4 compagnie per le residenze creative che avranno luogo nel periodo compreso dal 1° febbraio 31 maggio 2014. Ciascuna residenza avrà una durata di 4 settimane consecutive e, a conclusione, sarà presentato al pubblico il lavoro svolto.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here