Home Eventi Milano, Roma, Bari e Brescia: 4 città a dicembre per Cinema senza...

Milano, Roma, Bari e Brescia: 4 città a dicembre per Cinema senza Barriere

CONDIVIDI

Sono 4 le città coinvolte a dicembre per Cinema senza Barriere, l’unica rassegna cinematografica italiana accessibile ai disabili sensoriali che garantisce la parità di un servizio abitualmente destinato solo a una parte della popolazione.

Ideata nel 2005 da AIACE Milano in collaborazione con ENS (Ente Nazionale Sordi Onlus di Milano) e UIC (Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti), Cinema senza Barriere è riuscita, nel corso degli anni, ad ampliare il servizio ad altre città italiane. Da Milano, ospitata presso la Sala Alda Merini dello Spazio Oberdan della Provincia di Milano, la rassegna è arrivata a Roma e Bari nel 2009 e a Brescia nel 2012. Il 2013 ha visto aggiungersi anche Cagliari dove, presso la Cineteca Sarda, viene ospitato Assaggi di buio, ciclo di tre proiezioni con audio commento diffuso.

Il progetto prende forma grazie all’ausilio di tecnologie digitali approntate nelle sale che permettono a tutti di godere della settima arte: per i non vedenti una cuffia a raggi infrarossi con il commento audio offre le informazioni aggiuntive rispetto ai dialoghi del film (stati d’animo, azioni, modalità di ripresa e paesaggi); ai non udenti la sottotitolazione integrata aggiunge le indicazioni su rumori, suoni e colonna sonora. In alcune città, l’audiocommento viene trasmesso attraverso l’impianto audio e viene così condiviso da tutti gli spettatori. Partner tecnico del progetto è Raggio Verde Srl.

La programmazione dei film predilige opere di grande risonanza mediatica che possano offrire ai disabili sensoriali argomenti nuovi e attuali e facilitarne l’integrazione anche in altri ambienti sociali.

Il film di dicembre è “A Royal Weekend” di Roger Michell in programma al Multicinema Galleria di Bari lunedì 9 dicembre, al Cinema dei Piccoli di Roma martedì 17 e a Milano – Spazio Oberdan – lunedì 23.

Cinema senza Barriere è stato sostenuto negli anni da: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Comune di Bari, Comune di Roma, Provincia di Milano – Assessorato alla Cultura, Provincia di Milano – Assessorato allo Sviluppo economico, Formazione e Lavoro attraverso il Piano Emergo e Regione Lazio.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here