Home Eventi Anna Foglietta al CineCocktail: “Dopo i film di Bruno e Rossi sarò...

Anna Foglietta al CineCocktail: “Dopo i film di Bruno e Rossi sarò pronta per la radio e la tv”

CONDIVIDI

3554-Anna-Foglietta-CineCocktail-2014“Il CineCocktail è un bel regalo per noi attori”. A parlare è l’attrice Anna Foglietta, reduce dal successo di “Tutta colpa di Freud” di Paolo Genovese, ospite del CineCocktail @ Cortinametraggio ideato e condotto dalla giornalista Claudia Catalli.

Dopo il Festival di Berlino, Venezia, Roma e San Marino i CineCocktail hanno fatto tappa a Cortinametraggio, dove, davanti a una folta platea di addetti ai lavori, giornalisti, registi (da Giuliano Montaldo a Paolo Genovese, da Maria Sole Tognazzi a Ivan Cotroneo), attori (da Vinicio Marchioni a Lucia Mascino, da Cosimo Cinieri a Nicola Nocella) e appassionati di cinema, l’attrice si è raccontata, annunciando i suoi prossimi progetti: “Due film per il cinema: ‘Confusi e felici’ di Massimiliano Bruno e l’opera prima dell’attore Riccardo Rossi. A seguire, due programmi, uno per la tv e uno per la radio: anche per un’attrice è importante essere multitasking”.

“Oggi ho 35 anni – ha sottolineato la Foglietta ripercorrendo gli anni di gavetta – ho iniziato a recitare a 18 e va bene così: non invidio i giovanissimi che hanno subito successo ma non sanno gestirlo, a me è arrivato al momento giusto”.

Tra i registi con cui le piacerebbe lavorare, cita Paolo Virzì e Sam Mendes e aggiunge: “Mi piacerebbe dar voce a una donna che vive la condizione di questo momento: il nostro cinema rappresenta sempre famiglie con fratture, mai quelle normali, in cui le donne fanno fatica per cercare di far tutto e stare bene”.

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here