Home Eventi Nastri d’Argento 2014: exploit delle opere prime e dei Manetti Bros.

Nastri d’Argento 2014: exploit delle opere prime e dei Manetti Bros.

CONDIVIDI

Otto candidature per “Il capitale umano” di Paolo Virzì, inseguito da “Song ’e Napule” dei Manetti Bros. e da “Allacciate le cinture” di Ferzan Ozpetek. Nella cinquina del miglior film anche “Le Meraviglie” di Alice Rohrwacher, “Anni felici” di Daniele Luchetti e “In grazia di Dio” di Edoardo Winspeare. Tutte le candidature della 68° edizione del Nastri d’Argento. 

il-capitale-umano-valeria-bruni-tedeschi-fabrizio-gifuni-294111422

E’ un’edizione che valorizza più degli altri anni le opere prime la 68° dei Nastri d’Argento e che include tutto il meglio possibile dell’annata cinematografica, da “Il capitale umano” di Paolo Virzì a “Le Meraviglie” di Alice Rohrwacher, recentemente premiato al Festival di Cannes. In competizione per il miglior film se la vedranno con quelli di Ferzan Ozpetek (“Allacciate le cinture”), Edoardo Winspeare (“In grazia di Dio”) e, vera sorpresa nelle candidature del SNGCI,  il piccolo film dei Manetti Bros. che ha conquistato il pubblico crescendo di giorno in giorno nelle sale: “Song ‘e Napule”. Se in testa alle candidature 2014 c’è, infatti, un successo annunciato, “Il capitale umano” di Virzì con 8 nomination, proprio la commedia dei Manetti lo insegue con 6 candidature insieme ad “Allacciate le cinture” di Ferzan Ozpetek. Tra i film in concorso, entrambi con 5 candidature, anche “Anni felici” di Daniele Luchetti e “In grazia di Dio” di Edoardo Winspeare.

NASTRI-D-ARGENTO-Commedia-2014

Come anticipato però, sono le opere prime la vera rivelazione di questa 68° edizione, la cinquina da far votare a tutti i giornalisti del Sindacato viene infatti eccezionalmente allargata a sei candidature che comprendono: “La mafia uccide solo d’estate” di Pif (5 nomination),  “Smetto quando voglio” di Sydney Sibilia (4), “Via Castellana Bandiera” di Emma Dante e “Salvo” di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza (4 candidature ciascuno), “Il Sud è niente” di Fabio Mollo e “Più buio di mezzanotte” di Sebastiano Riso (altro interessante esordio interessante arrivato nelle sale da Cannes).
A proposito dei film di Cannes, che il Sindacato considera candidabili se escono in sala nei termini previsti dal regolamento, con Rohrwacher e Riso ha 4 nomination anche “Incompresa” di Asia Argento.

I titoli dei film sono stati selezionati tra i 111 film usciti tra il 1° Giugno 2013 e il 29 Maggio 2014, di cui 42 commedie e ben 40 opere prime.

NASTRI-D-ARGENTO-Attori-2014

Per quanto riguarda il capitolo attori sono candidati come protagonisti Elio Germano per “L’ultima ruota del carro”, Kim Rossi Stuart per “Anni felici”, Edoardo Leo (con ben tre film) e due coppie: Fabrizio Bentivoglio e Fabrizio Gifuni per “Il capitale umano” e Giampaolo Morelli-Alessandro Roja per “Song’e Napule”. Per lo stesso film Carlo Buccirosso e Paolo Sassanelli corrono tra i non protagonisti. Con loro Alessandro Haber (“L’ultima ruota del carro”), Ricky Memphis per “La mossa del Pinguino”, Filippo Timi per il film d’esordio della Bruni Tedeschi “Un castello in Italia” e Giorgio Pasotti, in gara con tre titoli (i due film dei Vanzina e “Nottetempo”).

NASTRI-D-ARGENTO-Attrici-2014

Le cinque attrici protagoniste candidate sono: Valeria Bruni Tedeschi per “Il capitale umano”, Paola Cortellesi “Sotto una buona stella” di Verdone, Valeria Golino (“Come il vento”), Kasia Smutniak (“Allacciate le cinture”) e l’inedita Celeste Casciaro, moglie di Edoardo Winspeare protagonista del suo film. Coppia inedita tra le non protagoniste: per il film di Rocco Papaleo “Una piccola impresa meridionale” Giuliana Lojodice e Claudia PotenzaCristiana Capotondi  (“La mafia uccide solo d’estate”), Paola Minaccioni (“Allacciate le cinture”), Micaela Ramazzotti (“Più buio di mezzanotte”) e un’esplosiva Claudia Gerini, scelta per il cameo sadomaso di “Maldamore” e il film di Genovese “Tutta colpa di Freud”.

Nastro dell’Anno a “La sedia della felicità”, l’ultima regia di Carlo Mazzacurati.

I Nastri d’Argento verranno assegnati sabato 28 Giugno al Teatro Antico di Taormina.

_______________________________________________________________________

Tutte le “cinquine” 2014

logo-sngci-2014

_____________________________________

REGISTA DEL MIGLIOR FILM
– Daniele LUCHETTI (Anni felici)
– Ferzan OZPETEK (Allacciate le cinture)
– Alice ROHRWACHER (Le meraviglie)
– Paolo VIRZI’ (Il capitale umano)
– Edoardo WINSPEARE (In grazia di Dio)

_____________________________________

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE
– Emma DANTE (Via Castellana Bandiera)
– Fabio GRASSADONIA, Antonio PIAZZA (Salvo)
– Fabio MOLLO (Il Sud è niente)
– PIF – Pierfrancesco DILIBERTO (La mafia uccide solo d’estate)
– Sebastiano RISO ( Più buio di mezzanotte)
– Sydney SIBILIA (Smetto quando voglio)

_____________________________________

COMMEDIA
– LA MOSSA DEL PINGUINO di Claudio AMENDOLA
– SMETTO QUANDO VOGLIO di Sydney SIBILIA
– SONG’E NAPULE dei MANETTI BROS.
– SOTTO UNA BUONA STELLA di Carlo VERDONE
– TUTTA COLPA DI FREUD di Paolo GENOVESE

_____________________________________

PRODUTTORE
– Fabrizio DONVITO, Benedetto HABIB, Marco COHEN (Indiana Production) con Motorino amaranto (e Rai Cinema) per Il capitale umano.
– Mario GIANANI e Lorenzo MIELI (Wildside) con Rai Cinema per La mafia uccide solo d’estate.
– Carlo CRESTO-DINA (Tempesta) con Rai Cinema per Incompresa e Le meraviglie.
– Massimo CRISTALDI, Fabrizio MOSCA per Salvo.
– Domenico PROCACCI, Matteo ROVERE (con Rai Cinema) per Smetto quando voglio.

 _____________________________________

SOGGETTO
– Antonio MORABITO per Il venditore di medicine.
– Edoardo WINSPEARE, Alessandro VALENTI per In grazia di Dio.
– Michele ASTORI, Pierfrancesco DILIBERTO, Marco MARTANI per La mafia uccide solo d’estate.
– Alessandro ROSSETTO, Caterina SERRA per Piccola patria.
– Daniela GAMBARO, Matteo OLEOTTO, Pier Paolo PICIARELLI per Zoran, il mio nipote scemo.

  _____________________________________

SCENEGGIATURA
– Daniele LUCHETTI, Sandro PETRAGLIA, Stefano RULLI e Caterina VENTURINI per Anni felici.
– Nicola LUSUARDI, Marco Simon PUCCIONI, Heidrun SCHLEEF per Come il vento.
– Paolo VIRZI’, Francesco BRUNI, Francesco PICCOLO per Il capitale umano.
Asia ARGENTO, Barbara ALBERTI per Incompresa.
Alice ROHRWACHER per Le meraviglie.

 _____________________________________

ATTORE PROTAGONISTA
– Fabrizio BENTIVOGLIO, Fabrizio GIFUNI per Il capitale umano
– Elio GERMANO per L’ultima ruota del carro
– Edoardo LEO per La mossa del pinguino, Smetto quando voglio, Ti ricordi di me?
– Giampaolo MORELLI, Alessandro ROJA per Song’e Napule
– Kim ROSSI STUART per Anni felici

_____________________________________

ATTRICE PROTAGONISTA
– Valeria BRUNI TEDESCHI per Il capitale umano
– Celeste CASCIARO per In grazia di Dio
– Paola CORTELLESI per Sotto una buona stella
– Valeria GOLINO per Come il vento
– Kasia SMUTNIAK per Allacciate le cinture

 _____________________________________

ATTORE NON PROTAGONISTA
– Carlo BUCCIROSSO, Paolo SASSANELLI per Song’e’Napule
– Alessandro HABER per L’ultima ruota del carro
– Ricky MEMPHIS per La mossa del pinguino
– Giorgio PASOTTI per Sapore di te, Nottetempo, Un matrimonio da favola
– Filippo TIMI per Un castello in Italia

_____________________________________

ATTRICE NON PROTAGONISTA
– Cristiana CAPOTONDI per La mafia uccide solo d’estate
– Claudia GERINI per Maldamore, Tutta colpa di Freud
– Giuliana LOJODICE, Claudia POTENZA per Una piccola impresa meridionale
– Paola MINACCIONI per Allacciate le cinture
– Micaela RAMAZZOTTI per Più buio di mezzanotte

_____________________________________

FOTOGRAFIA
– Daniele CIPRI’ per Salvo
– Gianfilippo CORTICELLI per Allacciate le cinture
– Michele D’ATTANASIO per In grazia di Dio
– Gherardo GOSSI per Come il vento, Via Castellana Bandiera
– Marco PONTECORVO per Gigolò per caso

_____________________________________

SCENOGRAFIA
– Giancarlo BASILI per Anni felici, L’Intrepido
– Marco DENTICI per Salvo
– Eugenia F. DI NAPOLI per Incompresa
– Mauro RADAELLI per Il capitale umano
– Tonino ZERA per Sotto una buona stella

_____________________________________

COSTUMI
– Maria Rita BARBERA per Anni felici
– Milena CANONERO per Grand Hotel Budapest, Something good
– Laura COSTANTINI per Il Pretore
– Nicoletta ERCOLE per Incompresa
– Daniela SALERNITANO per Song’e Napule

 _____________________________________

MONTAGGIO
– Patrizio MARONE per Allacciate le cinture
– Pietro SCALIA per The councelor, The amazing Spiderman 2
– Marco SPOLETINI per Le meraviglie, Più buio di mezzanotte
– Cristiano TRAVAGLIOLI per La mafia uccide solo d’estate
– Cecilia ZANUSO per Il capitale umano

  _____________________________________

SONORO IN PRESA DIRETTA
– Paolo BENVENUTI, Simone Paolo OLIVERO per Via Castellana Bandiera
– Valentino GIANNI’ per In grazia di Dio
– Roberto MOZZARELLI per Il capitale umano
– Guido SPIZZICO per Come il vento
– Alessandro ZANON per La prima neve, L’intrepido

  _____________________________________

CASTING DIRECTOR
– Francesca Borromeo per La mafia uccide solo d’estate
– Francesca Borromeo con Gabriella Giannattasio per Smetto quando voglio
– Barbara Giordani per Tutta colpa di Freud
– Pino Pellegrino per Allacciate le cinture
– Anna Maria Sambucco e Maurilio Mangano per Via Castellana Bandiera

  _____________________________________

COLONNA SONORA
– Michele BRAGA per Più buio di mezzanotte
– Pasquale CATALANO per Allacciate le cinture
– Fratelli MANCUSO per Via Castellana Bandiera
– PIVIO e Aldo DE SCALZI per Song’e Napule
– Franco PIERSANTI per L’intrepido

  _____________________________________

CANZONE ORIGINALE
– “A malìa” di Dario SANSONE, interpretata da FOJA per L’arte della felicità.
– “Ecco che” di Giuliano SANGIORGI e ELISA (anche interprete) per L’ultima ruota del carro.
– “Siedimi accanto” di Sergio CAMMARIERE (anche interprete) per Maldamore.
– “Song’e Napule” di C.Di Risio e F.D’Ancona interpretata da Giampaolo MORELLI per Song’e Napule.
– “Tutta colpa di Freud” autore (e interprete) Daniele SILVESTRI per Tutta colpa di Freud.
– “Te quiero para vivir” di Massimo NUNZI, testi Diana TEJERA interpretata da Peppe SERVILLO, Geppi CUCCIARI per Un fidanzato per mia moglie.

  _____________________________________

Le “cinquine” dei candidati, anche su segnalazione degli iscritti al SNGCI, sono state scelte quest’anno, come i premi speciali, dal nuovo Direttivo Nazionale del SNGCI presieduto da Laura Delli Colli e composto da: Fulvia Caprara e Franco Mariotti (vicepresidenti), Romano Milani (Segretario generale), Emanuela Castellini, Maurizio Di Rienzo, Francesco Gallo, Fabio Falzone, Arianna Finos, Miriam Mauti e Paolo Sommaruga.
Collegio dei Sindaci revisori: Antonella Amendola, Susanna Rotunno e Annamaria Piacentini.
I vincitori verranno decretati dal notaio dei Nastri d’Argento, Alessandra Temperini dopo la conclusione del voto, a metà Giugno.

 _____________________________________

1 commento

  1. Buongiorno!
    Una curiosità..: ma se “Incompresa” di Asia Argento sarà nei cinema italiani dal 5 giugno 2014 e i “I titoli dei film sono stati selezionati tra i 111 film usciti tra il 1° Giugno 2013 e il 29 Maggio 2014 ” … come fa ad essere candidato??

    E nel caso decidano che forse sarebbe giusto non candidalo .. rimpiazzeranno le 4 nomination ricevute?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here