Home Eventi L’indiano “Liar’s Dice” è il miglior film del 50. Concorso Pesaro Nuovo...

L’indiano “Liar’s Dice” è il miglior film del 50. Concorso Pesaro Nuovo Cinema

393
0
CONDIVIDI

LIAR-S-DICE-di-Geethu-Mohandas-film-indiano-201114

Pesaro, 29 Giugno 2014 – Sono stati annunciati ieri i premi della 50esima Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro.

La giuria presieduta dall’attrice, regista e cantante portoghese Maria De Medeiros e composta dalla sceneggiatrice Francesca Marciano, dal regista Daniele Vicari e dal critico e giornalista Silvio Danese ha assegnato all’unanimità il Premio Lino Micciché per il miglior film del Concorso Pesaro Nuovo Cinema al film indiano “Liar’s Dice” di Geethu Mohandas.

Tierra-En-La-Lengua-444221

La giuria ha inoltre deciso di assegnare una Menzione Speciale al film “Tierra en la lengua” di Ruben Mendoza che si aggiudica anche il premio “Pesaro Cinema Giovane” assegnato da una giuria giovane composta da dieci ragazzi al di sotto dei 25 anni di età e provenienti da tutta Italia.

La giovane giuria attribuisce inoltre una Menzione Speciale a “Free Range – Ballad on Approving of the World” di Veiko Õunpuu (Estonia, 2013, 104’).

Premio-Amnesty-Mamma-Io-Ti-Uccidero-22221

“Mama, ja ub’ju tebja / Mamma, io ti ucciderò” (Russia, 2013, 51’), documentario sulle case famiglia e gli ospedali psichiatrici russi della regista Elena Pogrebizhskaja, vince il premio “Cinema e diritti umani” di Amnesty International. Il premio, giunto quest’anno all’ottava edizione, è stato attribuito da una giuria presieduta dall’attrice, scrittrice e testimonial Isabel Russinova e composta anche dalla critica cinematografica Dina D’Isa, dal produttore Rodolfo Martinelli Carraresi e da Riccardo Noury (portavoce per l’Italia dell’organizzazione per i diritti umani).

La giuria del premio “Cinema e diritti umani” ha voluto anche segnalare con una Menzione il film “Cennetten Kovulmak / The Fall From Heaven” di Ferit Karahan (Turchia/Italia, 2013, 88’).

 I-Ponti-Di-Sarajevo-episodio-diretto-da-Leonardo-Di-Costanzo-37773

“I ponti di Sarajevo” di Autori Vari si è aggiudicato il “Premio del Pubblico” per la sezione Cinema in Piazza. Il film, realizzato per commemorare i cento anni dall’attentato dell’Arciduca Francesco Ferdinando nella città bosniaca che ha dato inizio alla Prima Guerra Mondiale, è stato presentato in anteprima a Pesaro da Leonardo Di Costanzo, uno dei tredici autori che hanno contribuito a questo film a episodi. All’opera hanno partecipato alcuni tra i registi più significativi del cinema europeo e filmmaker di punta della nuova onda est-europea. Tra gli altri anche un altro italiano, Vincenzo Marra, oltre a Jean-Luc Godard, Ursula Meier e Aida Begic (vincitrice del Premio Lino Micciché nel 2012 con l’acclamato “Buon anno Sarajevo”).

Infine, Alia Simoncini vince il Premio CineMarche Giovani 2014 con il video “X+Y = Z”.

Menzioni speciali CineMarche per due cortometraggi: “Andando in giro” di Alfredo Rodriguez e “Don’t Think” di Iorio Sebastianelli.

giuria-pesaro-film-festival-2014

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here