Home Eventi Racconti dal carcere: vincono Salvatore Saitto (tutor Erri De Luca) e Unknown...

Racconti dal carcere: vincono Salvatore Saitto (tutor Erri De Luca) e Unknown (tutor D’Alatri)

CONDIVIDI

Salvatore-Saitto-e-Erri-De-Luca-2014Roma, 14 Novembre 2014 – Si è conclusa ieri la quarta edizione del Premio Letterario “Goliarda Sapienza” Racconti dal carcere con una cerimonia nel carcere di Regina Coeli a Roma. Presenti alla premiazione anche la presidente della Rai Anna Maria Tarantola e il sottosegretario alla giustizia Cosimo Maria Ferri.

“Sostenere il Premio Goliarda Sapienza ‘Racconti dal carcere’ è per noi motivo d’orgoglio che unisce un fine socialmente utile a risultati che in questi anni sono sempre stati di altissimo livello – ha scritto ilpresidente della SIAE Gino Paoli in un suo messaggio – La cultura e la conoscenza sono sinonimo di libertà: aprono la mente, arricchiscono lo spirito, favorendo le possibilità di scelta. E questa iniziativa, così densa di umanità e passione, incoraggia la crescita culturale, portando un po’ di libertà, la libertà creativa, anche in un contesto come il carcere”. La Società Italiana Autori Editori è infatti il principale sostenitore dell’iniziativa sin dalla prima edizione.

Dacia Maraini ha consegnato il premio ai vincitori della quarta edizione: Vincitore Assoluto Adulti Salvatore Saitto con “Così mi nasceva la solitudine” (tutor Erri De Luca) e Vincitore Assoluto Minori Unknown con “Zero giorni” (tutor Alessandro D’Alatri).

Per la prima volta il Premio “Goliarda Sapienza” ha istituito una sezione dedicata alla poesia. Questi i vincitori: “La storia di Reda King (nel mondo)” di Reda King 89 (Sezione Adulti) e “Non ho paura dell’inferno” di Josciua Algeri (Sezione Minori e Giovani Adulti).

L’Amministratore Delegato di Rai Com S.p.A. Luigi De Siervo, ha presentato il libro “Il giardino di cemento armato – Racconti dal carcere”, per Rai Eri, curato da Antonella Bolelli Ferrera, che raccoglie i 26 racconti finalisti e le introduzioni dei rispettivi tutor.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here