Home Eventi Francesco Munzi per l’ultima tappa di Teniamoli d’occhio

Francesco Munzi per l’ultima tappa di Teniamoli d’occhio

CONDIVIDI

francesco-munzi-set-anime-nere-111418

La Rete degli Spettatori, associazione culturale indipendente nata con l’obiettivo di promuovere i film italiani di qualità e l’incontro tra autori e pubblico, accompagna la manifestazione Teniamoli d’occhio – 7 autori per 21 proiezioni nella sua quarta tappa. La manifestazione vede protagonisti 6 sale del territorio laziale, 7 registi e 21 film, tanti film: non solo le pellicole dei registi ospiti, ma anche opere ormai entrate nella storia del cinema.

Dopo un tour che ha toccato 5 città del Lazio – Frascati, Roma, Rieti, Civitavecchia e Trevignano Romano – con un totale di 18 film proiettati, Teniamoli d’occhio approda, per il suo ultimo appuntamento, al Cinema Trento di Viterbo. Le sale cinematografiche di queste città hanno visto come protagonisti i giovani registi italiani – Michele Alhaique con il suo film “Senza nessuna pietà”, Giovanni Piperno con “Le cose belle”, Edoardo De Angelis con “Perez.”, Guido Lombardi con “Take five”, Antonio Agugliaro con “Io sto con la sposa” e Vittorio Moroni con “Se chiudo gli occhi non sono più qui” – e tanti film ormai entrati nella storia del cinema mondiale, da “Roma città aperta” a “Frankenstein junior”, da “Risate di gioia” a “Carlito’s way”.

Giovedì 18 dicembre Francesco Munzi al Cinema Trento di Viterbo presenterà alle 16.00 il film che secondo il regista ogni spettatotore dovrebbe vedere al cinema almeno una volta nella vita “Quei bravi ragazzi” di Martin Scorsese “La prova che si può raccontare una storia dura, un mondo sconosciuto, la little Italy in America, facendo divertire lo spettatore elettrizzando tutti i suoi sensi. Una lezione memorabile. Il cinema può essere un grande spettacolo”; alle 19.00, il film che maggiormente lo ha ispirato nella vita “I 400 colpi” di François Truffaut “…è il film che ho visto a venti anni. Ne sono passati venticinque. Ancora conservo intatte le emozioni di allora”; ed infine alle 21.00 il suo film “Anime nere”, accolto con grandi plausi al Festival di Venezia.

Teniamoli d’occhio – 7 autori per 21 proiezioni nasce con due obiettivi: avvicinare gli spettatori al mondo artistico e culturale degli autori emergenti italiani e valorizzare quelle sale che già fanno nella loro proposta un grande lavoro di sostegno alla cultura cinematografica. Non mancate a questo ultimo appuntamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here