Home Eventi “Donne Donnine Donnacce” per ricordare il mestiere più antico del mondo

“Donne Donnine Donnacce” per ricordare il mestiere più antico del mondo

CONDIVIDI

Donne-Donnine-Donnacce-Giovanna-Rossi-foto-Saverio-Corti-3536

In occasione della “Festa della donna” sarà in scena al Teatro Oscar di Milano una pièce eccentrica sull’arte della prostituzione: dal 4 all’8 Marzo 2015 lo spettacolo “Donne Donnine Donnacce” di Gianni Gori ricorda i volti noti delle “signore” che hanno praticato, per scelta o per vocazione, il mestiere più antico del mondo e la loro capacità di stregare l’universo maschile.

Gianna Coletti, Giovanna Rossi e Vicky Schaetzinger rivisitano, con allegria e un pizzico di malinconia, un’insolita “viaccia” dove tornano a passare, spesso accompagnate dai loro scalcinati protettori, donnine allegre, disperate mantenute, protagoniste dei marciapiedi, da Berlino a Buenos Aires, dai bastioni di Milano ai carruggi di Genova.

Una carrellata, in parole e musica, sulle sorti delle “donne perdute”: dalla “Dama delle camelie” a “Irma la dolce”, dalle “passeggiatrici” dell’800 fino alle protagoniste delle canzoni della mala. Si insinuano nel testo originale frammenti di letteratura, cinema, teatro: da Curzio Malaparte a Trilussa, da Bertolazzi a Billy Wilder, alternati a canzoni di Brecht, Carpi, Fo, Brassens, Gardel, Jannacci, De André e Pasolini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here