Home Eventi Aida in un museo egizio

Aida in un museo egizio

CONDIVIDI

AIDA -22201

Giovedì 20 agosto, sarà “Aida” a chiudere il festival Taormina Opera Stars, che ha animato le notti del ferragosto siciliano con una media di 3.000 spettatori a sera. Maestro concertatore e direttore sarà Eddi De Nadai, per la regia di Enrico Stinchelli, che non cessa di stupire il pubblico con i suoi allestimenti anticonvenzionali. “Aida (intrpretata dal soprano Alessandra Capici) sarà ambientata all’interno di un museo egizio, popolato da turisti e curiosi. Una strana figura a metà tra una maga e una dea evocherà gli spiriti di Aida e Radames, animerà i geroglifici e le misteriose figure che il museo ospita, e sarà la vicenda di Aida a dipanarsi sotto i nostri occhi, come un magico rituale, lo stesso immaginato da Verdi (che non mise mai piede in Egitto ma, genialmente, ne rievocò le suggestioni e le atmosfere)”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here