Home Eventi “Non essere cattivo” apre Percorsi di Cinema

“Non essere cattivo” apre Percorsi di Cinema

CONDIVIDI

non-essere-cattivo-7363

Al via l’11 novembre la dodicesima edizione della rassegna Percorsi di Cinema, a cura dell’ANAC – Associazione Nazionale Autori Cinematografici, organizzata in collaborazione con la Casa del Cinema di Roma e sostenuta dal MIBACT, che si svolgerà tra novembre e dicembre con quattro appuntamenti alla Casa del Cinema a Villa Borghese.

Ad inaugurare la rassegna mercoledì 11 novembre alle ore 16,00 sarà “Non essere cattivo” di Claudio Caligari, recentemente scomparso. Il film è stato selezionato per rappresentare l’Italia agli Oscar per il miglior film straniero. L’incontro dopo la proiezione, che vede la partecipazione dei due sceneggiatori Francesca Serafini e Giordano Meacci, sarà condotto dalla sceneggiatrice Silvia Scola. Parteciperanno inoltre in diretta skype da Los Angeles, i produttori Simone Isola e Paolo Bogna.

Secondo appuntamento mercoledì 18 novembre con lungometraggio d’esordio di Laura Bispuri “Vergine giurata”, presentato in concorso all’ultima edizione del Festival di Berlino. Seguirà l’incontro con l’autrice condotto dal regista Francesco Ranieri Martinotti.

Il terzo appuntamento il 28 novembre è con il film documentario “Ossigeno” di Piero Cannizzaro. L’incontro condotto dal direttore della Casa del Cinema Giorgio Gosetti, vedrà la partecipazione del protagonista Agrippino Costa e del prof Fabio Castriota.

Chiuderà la rassegna il 2 dicembre “Per amor vostro” di Giuseppe M. Gaudino, presentato in concorso alla 72° edizione del Festival del Cinema di Venezia, dove la protagonista Valeria Golino ha vinto la Coppa Volpi. L’incontro con l’autore, che vede anche la partecipazione della sceneggiatrice Isabella Sandri, sarà condotto da Enrico Ghezzi.

La rassegna Percorsi di Cinema si è affermata negli anni come un vero e proprio “laboratorio creativo” attraverso il quale trasmettere l’esperienza personale nella realizzazione di un film. La sua formula si è rivelata assai efficace. Il conduttore permette al regista di ripercorrere con maggiore precisione l’iter creativo dall’idea al film, dalle tematiche legate all’analisi critica, ad altri aspetti del lavoro di regia, quali le tecniche di ripresa, la composizione del cast tecnico e artistico, e le problematiche legate agli aspetti produttivi e distributivi.

Tutti gli incontri delle passate edizioni di Percorsi che hanno visto i grandi protagonisti del cinema italiano sono visibili sul sito ANAC www.anac-autori.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here