Home Eventi Ad Arcipelago domani Fassbinder, “Wild Style”, “Terra” e premiazione

Ad Arcipelago domani Fassbinder, “Wild Style”, “Terra” e premiazione

CONDIVIDI

Fassbinder - To Love without Demands - 8373

Domani l’ultimo giorno di Acipelago al Teatro Palladium di Roma si apre alle 14.00 con la proiezione di “Fassbinder – To Love without Demands”, ritratto inedito firmato dal critico danese, e amico personale del regista tedesco, Christian Braad Thomsen, presentato con successo all’ultima Berlinale. Arcipelago ricorda così i 70 anni dalla nascita del grande regista tedesco che ha vissuto di corsa una vita consumata a girare film senza soluzione di continuità, come mai nessuno prima di lui aveva fatto.

Alle 18.00 un tuffo nella Street Art e nell’Hip Hop newyokese delle origini con l’anteprima italiana del film cult “Wild Style” diretto da Charlie Ahearn nel 1983 e ambientato nel South Bronx. Interpretato dal leggendario “graffitista” Lee Quinones nei panni del writer Zoro, tra spezzoni di breakdance, freestyle, il film descrive come pochi il milieu culturale in cui è nata e si è sviluppata l’arte urbana come la conosciamo oggi. Il film è distribuito in sala da Wanted Cinema.

Alle 16.00 un viaggio nel meglio delle Web Series provenientti da tutto il mondo (Francia, Usa, Spagna…) di vari generi vari, dalla commedia alla fantascienza, tutte in Concorso al Festival tra cui segnaliamo la curiosa animazione Argentina “Cortos de gigantes” di Sol Rietti che racconta la vita di alcuni tra i registi cinematografici più amati dal pubblico come non si è mai vista prima.

Alle 22.00 la Premiazione seguita dall’anteprima romana di “Terra” di Marco De Angelis e Antonio Di Trapani, co-prodotto dal Dams di Roma Tre, presentato con successo al Festival di Pesaro. Un film di fantascienza, sperimentale con voci off d’eccezione, tra le quali quelle di Lou Castel, Franco Nero, Julio Bressane e il grande attore giapponese naturalizzato italiano Hal Yamanouchi che ne è anche l’interprete.

Alle 20.00 prosegue l’omaggio che il Festival ha dedicato a Pasolini con “Un intellettuale in borgata”, docufiction di Enzo De Camillis (in collaborazione con Anac).

INGRESSO LIBERO.

PER INFO: www.arcipelagofilmfestival.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here