Home Eventi “Suffragette”, grande successo di pubblico nel giorno della Donna

“Suffragette”, grande successo di pubblico nel giorno della Donna

471
0
CONDIVIDI

Suffragette-292872

Roma, 9 Marzo 2016 – “Suffragette”, il film di Sarah Gavron con Carey Mulligan, Helena Bonham Carter, Anne-Marie Duff e con Meryl Streep, in sala dal 3 marzo distribuito da BIM – Cinema di Valerio de Paolis ha registrato ieri, nella giornata della Festa della Donna, una grande affluenza di pubblico, soprattutto donne e studenti

Partito ieri da Milano anche un tour del film nelle scuole italiane per sensibilizzare i giovani all’impegno civile e alla parità di genere organizzato da Lorella Zanardo, che farà tappa in varie città tra cui Roma il 15 marzo con Dacia Maraini per concludersi il 16 marzo a Scampia.

Con 125.259 euro di incasso, comprensivi delle matinée delle scuole, “Suffragette” ha registrato il secondo miglior incasso di ieri, martedì 8 marzo, realizzando la più alta media schermo della giornata.

Una grande affluenza di pubblico, soprattutto donne e studenti, ha festeggiato la Festa della Donna e celebrato l’avvicinarsi del 10 marzo, anniversario dei 70 anni del primo voto delle donne in Italia.

Nel frattempo dilaga la campagna social del film con le magliette che inneggiano alla frase della con cui Emmeline Pankhurst (leader e fondatrice dell’ala armata delle suffragette inglesi) incitava le donne a conquistare parità di diritti: “Never surrender, Never give up the fight” (Mai arrendersi, mai smettere di lottare). Hanno già aderito e si sono già fotografati postandosi sul web: la conduttrice radiofonica e televisiva Andrea Delogu, la “Iena” Nina Palmieri, la regista Francesca Comencini, la conduttrice Alessia Marcuzzi, le attrici Maria Pia Calzone, Giorgia Surina, Alba Rohrwacher e Giulia Michelini, all’attivista scrittrice e documentarista Lorella Zanardo; ma anche gli uomini stanno aderendo, come l’attore Alessio Boni.

Accompagnata dall’hashtag #suffragette, la campagna lanciata sulle pagine social dedicate al film, vuol essere un’occasione di riconoscimento di un movimento coraggioso che ha cambiato la storia, ma anche un grido per ricordare che la battaglia per la parità non è ancora finita.

Suffragette-donna-8-marzo-artisti-2016

“Suffragette” è il film sugli anni caldi della lotta per l’emancipazione femminile che portò le donne alla conquista del voto nel Regno Unito.

Nelle piazze Emmeline Pankhurst (il Premio Oscar Meryl Streep), attivista e politica britannica, guidava il movimento suffragista femminile del Regno Unito alla vigilia della prima guerra mondiale e infervorava le donne gridando “Noi non siamo contro la legge! Noi vogliamo fare la legge!”; intanto Maud Watts (Carey Mulligan, vincitrice del BAFTA e candidata all’Academy Award® per An Education per cui è diventata una delle attrici più acclamate della sua generazione) lavorava in fabbrica per 13 ore al giorno, dall’età di 8 anni. E subire le pesanti avances del padrone era normale… Maud e le sue compagne sono tra le pioniere del lungo percorso verso la conquista della parità dei diritti.

Diretto da Sarah Gavron (nomination BAFTA Award e BIFA Award per Brick Lane), e sceneggiato da Abi Morgan (The Hour, The Iron Lady, Shame), il film ha aperto il London Film Festival, oltre al Festival di Torino.

suffragette-sarah-gavron-600x245

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here