Home Eventi Aspettando il decennale del SalinaDocFest con Giovanna Taviani e Nicola Piovani

Aspettando il decennale del SalinaDocFest con Giovanna Taviani e Nicola Piovani

CONDIVIDI

Lago-del-Turano-38732

Sabato 14 e domenica 15 maggio, il SalinaDocFest – dopo il successo della finestra eoliana all’American Documentary Film Festival di Palm Springs (California) – approda sulle rive del Lago del Turano, idealmente sempre a bordo della tartana dalla vela rossa che in Fughe e approdi ha portato Giovanna Taviani e Figliodoro in un viaggio attraverso le Eolie fra cinema e realtà. E’ la stessa vela che nell’indimenticabile finale di “Kaos” – il capolavoro dei fratelli Taviani – salpa da Lipari per Malta con a bordo la madre di Pirandello bambina, interpretata proprio dalla piccola Giovanna. Ospito d’onore della serata di sabato 14 giugno è il M° Nicola Piovani, autore della colonna sonora di “Kaos”.

I borghi del Turano diventano protagonisti del nuovo gemellaggio fra il SalinaDocFest – festival del documentario narrativo nato 10 anni fa a Salina, la più verde delle Isole Eolie, dominata dalla riserva naturale delle montagne delle Felci e dei Porri – e l’associazione Andar per lago monti e castelli, in prima linea nella tutela e nella promozione della Valle del Turano, che si distende al piedi del Monte Navegna: una riserva naturale coperta di boschi, fra antichi paesi e castelli che si specchiano nelle limpide acque dell’omonimo lago.

L’iniziativa vuole creare un ponte fra due realtà votate alla valorizzazione culturale, artistica, storica ed ecologica del proprio meraviglioso e delicato territorio, per un futuro in cui sviluppo e rispetto dell’ambiente possano finalmente andare di pari passo.

In questa occasione Giovanna Taviani – madrina della manifestazione – presenta al pubblico la decima edizione del SalinaDocFest (7/12 giugno, Salina – Eolie), dedicata al tema MaDre Mediterraneo /L’Altro Mediterraneo – Isole di Utopia, per raccontare un Altro Mediterraneo possibile, attraverso la potenza del sogno, della speranza e dell’arte.

La kermesse si apre sabato mattina con “A spasso per il lago”, per visitare le rive e le acque del Turano, a bordo di mezzi di trasporto rigorosamente ecologici: biciclette, canoe, e barche a vela. Seguirà l’inaugurazione ufficiale del nuovo circuito nautico, che trasformerà le suggestive piattaforme galleggianti del lago in altrettanti punti di approdo, e dopo l’apertura di una Mostra Fotografica dedicata al paesaggio della Valle (ore 17.00) a Colle di Tora sarà offerta al pubblico una ricca degustazione di prodotti locali ed Eoliani (ore 18.00) con il contributo delle cantine Tasca d’Almerita, Fenech, Virgona e Giona. Ospite d’onore, Martina Caruso, chef dell’Hotel Signum di Malfa (Salina), la più giovane Stella Michelin donna d’Italia. Il saluto delle autorità presenti sancirà il gemellaggio in atto tra i due territori.

Il programma cinematografico della serata partirà alle ore 21.00, in riva al lago, con la proiezione dell’ultimo episodio del film “Kaos – Epilogo. Colloquio con la madre” (Italia, 1984, 22′) e di “Fughe e Approdi” (Italia, 2010, 80′) di Giovanna Taviani, che a quell’episodio si ispira. Nella presentazione, Taviani parlerà del suo profondo rapporto con le Eolie e dell’impegno del SalinaDocFest per la tutela del territorio e lo sviluppo di un turismo sostenibile.

Domenica 15 maggio il programma propone un’escursione guidata a cura dell’associazione Camminando con. Ultimo appuntamento a Colle di Tora (ore 12.00), con una spettacolare dimostrazione di flyboard: letteralmente in volo sulle limpide acque del lago.

INFO: www.andarperlago.it – www.salinadocfest.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here