Home Eventi Fabrique du Cinéma presenta il suo numero 14, evento il 7 luglio...

Fabrique du Cinéma presenta il suo numero 14, evento il 7 luglio all’Ex Dogana

CONDIVIDI

fabrique-du-cinema-logo-201716

Torna Fabrique du cinéma, torna l’evento del cinema italiano con un gran party per presentare l’ultimo numero della rivista. Un appuntamento atteso, ormai luogo di incontro di registi, attori, produttori, addetti ai lavori e giovani appassionati di cinema. L’evento si terrà giovedì 7 luglio all’Ex Dogana di San Lorenzo, la location divenuta una delle realtà più affermate della Capitale per proposte culturali e di intrattenimento.

Tante le connessioni della serata a cominciare da quella con il Kino e la sua arena cinematografica “Summer Kino” in programma dal 9 giugno al 31 agosto, che per questa sera selezionerà con Fabrique, i migliori cortometraggi di giovani registi di questo periodo. Altra sinergia importante è quella con Ex-Dogana, un luogo e soprattutto un gruppo di persone che in questo ultimo anno ha dato spazio e vita agli eventi culturali più interessanti della Capitale. E ancora AMC, l’Associazione Nazionale Montatori, con cui Fabrique organizza in apertura di serata un momento di incontro per esplorare una tra le più importanti professioni dell’audio visivo. Infine Radio Monte Carlo, media partener ufficiale dell’evento e Scooterino la nuova app che in occasione dell’evento ha lanciato per i sostenitori della rivista una promozione speciale.

Tanti anche gli ospiti a cominciare da quello più atteso: per la prima volta in Italia si esibisce pubblicamente il talento purissimo di Moses, vincitore dell’ultima edizione di “Italia’s Got Talent”. Sempre in ambito musicale il concerto per immagini del Maestro Paolo Vivaldi, autore della colonna sonora di “Non essere cattivo” di Claudio Caligari, che con i solisti dell’Augusteo dedica al regista una performance emozionante. E ancora la danza di Circo Nero, i cortometraggi di giovani registi italiani, le mostre di Marco Piantoni e Giacomo Favilla, il video mapping di Cliché Video, i dj Agostino Maria Ticino e Diego De Gregorio, e il live in tarda serata del dj berlinese Kobosil.

L’evento è preceduto alle 19.30 dalla tavola rotonda “Tagli d’autore”. Tre montatori e tre film a confronto, per parlare del presente e del futuro del cinema Italiano tra il codificato e l’indefinito, tra l’uomo comune e l’eroe. Il tutto dal punto di vista del montaggio. Tra i relatori Giuseppe Trepiccione per “Fiore”, Consuelo Catucci per “Perfetti Sconosciuti” e Gianni Vezzosi per “Veloce come il Vento” e Mario Marrone per AMC. A moderare Akim Zejjari.

Nel numero 14 di Fabrique: in copertina Matteo Martari (“Under” di Ivan Silvestrini e “La felicità è un sistema complesso” di Gianni Zanasi), “Banat” di Adriano Valerio è l’opera prima, la regista del futuro la grintosa Valentina Bertani. Non mancano come sempre la musica, con il video “7 vizi capitale” di Piotta e la colonna sonora di “Non essere cattivo” di Paolo Vivaldi; i comics, con la cinecritica a fumetti di Leo Ortolani (Rat-Man) e le tavole dei “gentiluomi” di Eugenio Belgrado; l’arte, con le straordinarie installazioni di Edoardo Tresoldi; gli effetti speciali, con “Il libro della giungla”. I giovani attori Cosma Brussani, Germano Gentile, Gilles Rocca, Marina Crialesi, Mily Cultrera, Marta Jacquier sono infine i protagonisti del dossier “effetto neon” fotografato da Marco Portanova.

Giovedì 7 luglio 2016 – ore 19.00
Ex Dogana – Via dello Scalo di San Lorenzo, Roma
Ingresso libero fino alle 21.30 – dalle 21.30 euro 5

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here