Home Eventi Ventotene Film Festival: Silvia Costa sottolinea l’importanza dei corridoi culturali

Ventotene Film Festival: Silvia Costa sottolinea l’importanza dei corridoi culturali

CONDIVIDI

silvia-costa-3983

Il Ventotene Film Festival, diretto da Loredana Commonara, si è chiuso ieri con la consegna del Premio Vento d’Europa all’Onorevole Silvia Costa in una serata condotta da Angela Prudenzi.

“My Name is Adil” di Adil Azzab è il vincitore della prima edizione del concorso internazionale #Open Frontiers# riservato a docufilm legati all’Europa, alla legalità, alla cittadinanza attiva, alla democrazia, alla integrazione razziale.

“My Name Is Adil” è la vera storia del regista che, cresciuto nelle campagne del Marocco come pastore di pecore, decide a 13 anni di ricongiungersi al padre emigrato anni prima in Italia.

Il tema del film, emigrazione, integrazione tra culture è stato uno degli argomenti affrontati da Silvia Costa, Presidente della Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo, la quale ha ribadito che solo attraverso il rispetto delle diverse culture si può arrivare a una vera integrazione e alla costruzione di una Europa che non sia basata esclusivamente sui pilastri economici. Più musei e meno banche, più film e meno istituti finanziari per arrivare a una entità in grado di abbracciare tutti i cittadini e di costruire un futuro migliore per le prossime generazioni. Non a caso tra le azioni particolarmente a cuore all’On. Silvia Costa ci sono i cosiddetti corridoi culturali, delle corsie preferenziali per permettere ai giovani provenienti dai paesi scossi da conflitti, come la Siria, di venire a studiare in Europa tenendoli lontani da rischi di profonde radicalizzazioni.

Il Premio Vento d’Europa – sotto l’Alto patrocinio del Parlamento Europeo – è nato con l’obiettivo di offrire un riconoscimento internazionale a un artista simbolo di tutta la cultura continentale.

Il Ventotene Film Festival è realizzato grazie al sostegno del MiBACT, della Regione Lazio e di SIAE – Società Italiana degli Autori e degli Editori.

my-name-is-adil-840x460

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here