Home Eventi “L’amore che vorrei”, a Venezia 73 un corto su cinque donne vittime...

“L’amore che vorrei”, a Venezia 73 un corto su cinque donne vittime di violenze

CONDIVIDI

Un cortometraggio scritto e diretto da Gabriele Pignotta con Michelle Hunziker, Michela Andreozzi, Claudia Potenza, Mia Benedetta, Giulia Elettra Gorietti e Giulio Berruti

michelle-hunziker-claudia-potenza-michela-andreozzi-2882

Doppia Difesa, One More Pictures e Rai Cinema presentano una nuova innovativa campagna sociale. Dopo i cortometraggi “Un’altra storia”, progetto contro la violenza sulle donne e “Ancora un’altra storia”, sul fenomeno dell’Alienazione Parentale, la Fondazione creata da Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno – diretta a fornire consulenza, assistenza legale e psicologica alle donne vittime di abusi e violenze – affronta questa volta il tema dei maltrattamenti e della violenza psicologica subita dalle donne all’interno della coppia. Riconoscere questi comportamenti e riuscire ad avere il coraggio di bloccarli e denunciarli è il primo passo per dire no alla violenza.

“L’amore che vorrei”, il cortometraggio scritto e diretto da Gabriele Pignotta, interpretato da Michelle Hunziker, Michela Andreozzi, Claudia Potenza, Mia Benedetta, Giulia Elettra Gorietti con la partecipazione di Giulio Berruti, racconta la storia di cinque donne vittime di violenze di varie forme. In ognuna di loro il racconto della realtà si sovrappone a quello dell’immaginazione, creando così un mondo parallelo in cui il desiderio di vivere un amore sano diventa possibile.

Il corto sarà presentato lunedì 5 settembre durante la 73. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here