Home Eventi Europictures dopo l’American Film Market sbarca a Sorrento, “Kusturica-Bellucci una scelta di...

Europictures dopo l’American Film Market sbarca a Sorrento, “Kusturica-Bellucci una scelta di cuore”

CONDIVIDI

Emir-Kusturica-Monica-Bellucci-On-The-Milky-Road-201872

In occasione delle Giornate Professionali di Cinema di Sorrento, Europictures, guidata da Lucy De Crescenzo nella carica di CEO, presenterà il listino 2017 agli esercenti e alla stampa. 

“Il nostro focus resta il cinema italiano di autori emergenti, ma restiamo aperti anche a titoli particolari e di qualità provenienti dall’estero”, ci dice Lucy De Crescenzo, che proprio dall’ultimo American Film Market, acquisito da Wild Bunch, proviene una delle acquisizioni di Europictures per il 2017, ossia l’ultimo film del due volte Palma d’Oro Emir Kusturica, “On The Milky Road” con Monica Bellucci, nominato per il Leone d’Oro a Venezia, un’epica storia che si dipana tra nuovo amore, destino e guerra, ricca di emozione ed avventura. “Distribuire Kusturica in Italia è stata una scelta di cuore, l’ho sempre apprezzato come autore, sin dai tempi dell’università”, ci racconta De Crescenzo.

monica-bellucci-3983

Ma facciamo un attimo un passo indietro dicendo che fin dalla sua fondazione nel 2009, Europictures ha proposto titoli di qualità per l’home e tv entertainment con attori del calibro di Adrien Brody (“Wrecked”), Tim Roth (“The Liability”), Sharon Stone (“5$ a Day”) e Wesley Snipes (“Gallowwalkers”). Nel 2013 inizia l’avventura nel theatrical con “Starbuck”, il film campione d’incassi in Canada da cui viene poi tratto il remake americano della DreamWorks, “Delivery Man”, e si impone l’anno successivo con successo con il “Pasolini” di Abel Ferrara con Willem Dafoe, presentato in concorso alla 71esima Mostra del Cinema di Venezia.

Da sempre legata al cinema europeo di qualità, a maggio 2015 Europictures è in sala con “Parigi a tutti i costi”, prodotta da Gaumont, deliziosa e pittoresca commedia campione al box office francese.

Con uno sguardo sempre interessato al cinema indipendente italiano, il 2016 è l’anno dei “Milionari” di Alessandro Piva, con Francesco Scianna e Valentina Lodovini, e il film vincitore del Giffoni “Grotto” di Micol Pallucca. Successivamente la società distribuisce “Il Ministro”, black comedy di Giorgio Amato con Fortunato Cerlino e Gianmarco Tognazzi e “Il Traduttore” di Massimo Natale con Claudia Gerini.

claudia-gerini-il-traduttore-2016

A partire dall’ultimo American Film Market, Europictures si sta avvalendo in qualità di Acquisitions Consultant della collaborazione eccezionale di un esperto in International Sales & Distribution, Alessandro Masi. Italiano e con trascorsi nostrani nella produzione e distribuzione day-and-date theatrical e digital con una delle primissime società del VOD in Europa, Own Air, Masi risiede a Los Angeles e vanta collaborazioni con società leader del settore dell’international film sales come Sierra/Affinity, di cui ricordiamo l’ultimo vincitore del premio Oscar, “Spotlight”, nonché il vincitore dell’ultima Festa del Cinema di Roma, “Captain Fantastic”, e Myriad Pictures, di cui ricordiamo “Margin Call”, ed il franchise cult “Jeepers Creepers”.

“Questa nuova collaborazione ci sta permettendo di velocizzare i tempi e rafforzare l’implementazione delle nostre strategie di acquisizione grazie ad una persona che conosce bene il settore e ne capisce il prodotto, ed ha accesso diretto alle figure chiave e questo è un business basato sulle relazioni”, ci dice Lucy De Crescenzo descrivendo con soddisfazione i risultati attuali della recente collaborazione e dell’importanza di questo tipo di connessioni vista la crescente competitività del mercato, in cui ai players tradizionali, si sono aggiunti quelli globali del digital, Netflix ed Amazon in primis”.

“Ricercare e riuscire ad acquisire buon prodotto per un mercato avanzato e competitivo come quello italiano non è facile: oltre alla conoscenza profonda ed aggiornata del settore, occorre disporre di valide informazioni e sapersi muovere in fretta, altrimenti i film più interessanti o non sono più disponibili oppure vengono venduti a minimi garantiti troppo alti per un distributore specializzato come Europictures”, ci spiega Alessandro Masi, che prosegue dicendo che nonostante la distanza segue sempre con molto interesse le evoluzioni del cinema italiano.

Valentina-Lodovini-Francesco-Scianna-Lucy-De-Crescenzo-Milionari-2016

L’apertura al cinema internazionale non si fermerà qui, infatti Europictures è attualmente in trattativa per almeno altri tre titoli di qualità per il 2017, tra cui almeno uno da distribuire in sala, per cui vi invitiamo a seguirci per aggiornamenti in merito (ndr).

Tuttavia la società continuerà ad occuparsi anche di giovani talenti italiani con le loro ultime opere come: “Vieni a vivere a Napoli”, una commedia in tre episodi dei registi napoletani Edoardo De Angelis, Guido Lombardi e Francesco Prisco con un cast di affermati attori teatrali come Massimiliano Gallo, Gianfelice Imparato, Antonio Casagrande; “The Habit of Beauty – I Nostri Passi” del giovane talento Mirko Pincelli, una coproduzione italo-inglese con Francesca Neri e Vincenzo Amato; “La Mia Famiglia a Soqquadro”, una commedia divertente di Max Nardari con Bianca Nappi e Marco Cocci.

Europictures distribuirà inoltre altre opere prime di giovani autori come Nicola Telesca con “Rumore”, film sulle trivellazioni nei mari del sud Italia, e il film di Simone Catania “Drive Me Home” con Alessandro Borghi e Marco D’Amore, prodotto da Inthelfilm.

Nata dall’esperienza, dall’entusiasmo e dalla passione per il cinema dei suoi fondatori, Europictures è insomma oggi una realtà affermata ed in crescita del cinema Italiano.

Lucy De Crescenzo all’American Film Market 

Lucy-De-Crescenzo-American-Film-Market-2016

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here