Home Eventi “Un altro me” vince il Premio del Pubblico al Festival dei Popoli

“Un altro me” vince il Premio del Pubblico al Festival dei Popoli

CONDIVIDI

Un-Altro-Me-2016

Il recupero dei sex offenders raccontato in “Un altro me” di Claudio Casazza conquista il pubblico del 57° Festival dei Popoli. Il film, prodotto da GraffitiDoc e presentato in concorso internazionale nella serata di apertura, si aggiudica il Premio del Pubblico di questa edizione, il Premio “MYmovies.it – Il cinema dalla parte del pubblico”. Il documentario è stato il più votato fra le 21 opere presentate in concorso internazionale. I numerosi spettatori presenti al festival hanno infatti deciso di premiare un film che tratta un tema complesso: i reati sessuali.

“Un altro me” segue per un intero anno un gruppo di sex offenders al lavoro in carcere con la prima equipe in Italia per il Trattamento Intensificato per autori di reati sessuali. Questo team di professionisti, formato da criminologi, psicologi e terapeuti, li affronta ogni giorno per impedire il rischio che le violenze siano compiute ancora.

Altissima è stata l’adesione del pubblico che lo ha votato per assegnargli questo storico premio realizzato in collaborazione con la piattaforma “MYmovies.it – Il cinema dalla parte del pubblico” non lasciando margine possibile alle altre venti opere in concorso.

“Dopo la proiezione molti spettatori mi hanno contattato e ognuno ne ha colto qualcosa di diverso, di personale – afferma il regista Claudio Casazza – Realizzando questo film avevo sempre voluto che ‘Un altro me’ fosse anche un dialogo con il pubblico ed è sorprendente che un film girato tra le mura di un carcere sia così ‘aperto’ alle diverse letture, è quel che speravo ed è la cosa che mi emoziona di più”.

Un-altro-me-Locandina-2016

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here