Home Eventi Haber, Papaleo, Rubini e Veronesi: “A ruota libera” all’Ambra Jovinelli dal 30...

Haber, Papaleo, Rubini e Veronesi: “A ruota libera” all’Ambra Jovinelli dal 30 marzo al 9 aprile

CONDIVIDI

Al Teatro Ambra Jovinelli di Roma “A ruota libera”, spettacolo con Alessandro Haber, Rocco Papaleo, Sergio Rubini e Giovanni Veronesi. Un’avventura teatrale ricca di sorprese e tanti ospiti.

alessandro-haber-rocco-papale-sergio-rubini-giovani-veronesi-a-ruota-libera-2017

Quattro straordinari interpreti, ma soprattutto quattro amici, che dal 30 marzo al 9 aprile accompagneranno il pubblico dell’Ambra Jovinelli in una avventura teatrale, ogni sera ricca di sorprese: “A ruota libera” è lo spettacolo scritto ed interpretato da Alessandro Haber, Rocco PapaleoSergio Rubini, Giovanni Veronesi e diretto in diretta da Giovanni Veronesi.

Ad accompagnare i quattro protagonisti, ci saranno ogni sera ospiti a sorpresa, oltre alla preziosa presenza dell’Orchestra dal vivo “Musica da Ripostiglio” composta da Luca Pirozzi, Luca Giacomelli, Raffaele Toninelli, Emanuele Pellegrini.

Un’occasione per incontrare un pubblico in modo alquanto stravagante. Lo spettacolo si intitola “A ruota libera” proprio perché è una “chiacchierata musicale” sulla vita , sul cinema, sullo spettacolo e sui mille aneddoti vissuti in quel sottile “confine artistico” che divide la vita e l’arte, realtà e finzione di ogni artista. E’ uno spettacolo in-contro tra 4 amici dove si ride, ci si emoziona e si scopre una veste inattesa degli artisti. E’ un vortice di racconti, canzoni ed emozioni che non ti mollano mai. E’ una volata, un’eruzione vulcanica, un secchio di acqua gelata, di sentimenti e di risate, tutto rigorosamente senza rete di protezione e a ruota libera!

TEATRO AMBRA JOVINELLI – ROMA
A ruota libera
dal 30 marzo al 9 aprile 2017
diretto in diretta da Giovanni Veronesi
scritto da Alessandro Haber, Rocco Papaleo, Sergio Rubini, Giovanni Veronesi

Per maggiori informazioni: www.ambrajovinelli.org 

 a-ruota-libera-alessandro-haber-rocco-papaleo-sergio-rubini-giovanni-veronesi-2017

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here