Home Eventi Premio Mario Verdone a “La ragazza del mondo” di Marco Danieli, Menzione...

Premio Mario Verdone a “La ragazza del mondo” di Marco Danieli, Menzione Speciale a Jeeg Robot

CONDIVIDI

Menzione Speciale per “Lo chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti

carlo-verdone-marco-danieli-la-ragazza-del-mondo-festival-lecce-2017

“La ragazza del mondo” di Marco Danieli è il film vincitore dell’ottava edizione del Premio Mario Verdone, consegnato dai figli CarloLuca e Silvia Verdone al 18° Festival del Cinema Europeo di Lecce, con la seguente motivazione: “Perché con una regia sicura e di grande equilibrio, che già dimora un interessante rigore stilistico, trasforma la storia di un amore proibito nel racconto di un’emancipazione che sfida divieti e condizionamenti. Un film che affida al talento di due giovani attori, ben diretti, anche un viaggio in un mondo che svela oltre i luoghi comuni che gli appartengono”.

Scelto in una rosa di 10 opere prime Under 40 selezionate dal Centro Sperimentale di Cinematografia e dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI), il film con Michele Riondino e Sara Serraiocco protagonisti, già premiato agli ultimi David di Donatello e presentato al Festival di Venezia, era arrivato in finale insieme a “Mine” di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro e “Il più grande sogno” di Michele Vannucci.

In omaggio al centenario della nascita di Mario Verdone, il Premio quest’anno prevede anche una Menzione Speciale per “Lo chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti.

Festival del Cinema Europeo di Lecce, tutti i vincitori della 18esima edizione

carlo-verdone-luca-verdone-gabriele-mainetti-Lo-chiamavano-Jeeg-Robot-festival-lecce-2017

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here