Home Eventi Cannes Cinema di Valerio De Paolis a Canne 2017 con “Happy End”, “Le...

Cinema di Valerio De Paolis a Canne 2017 con “Happy End”, “Le Redoutable” e “How To Talk To Girls At Parties”

CONDIVIDI

Le_Redoutable_di_Michel_Hazanavicius

Cinema di Valerio De Paolis sarà al Festiva di Cannes 2017 con “Happy End” (in Concorso), un film di Michael Haneke con Isabelle Huppert, Jean-Louis Trintignant e Mathieu Kassovitz, “Le Redoutable” (in Concorso), un film di Michel Hazanavicius con Louis Garrel, Stacy Martin e Berenice Bejo, e “How To Talk To Girls At Parties” (Fuori Concorso), un film di John Cameron Mitchell con Nicole Kidman, Elle Fanning e Ruth Wilson.

Sarà presentato a Cannes, in Concorso, “Happy End”, il film di Michael Haneke (Palma d’Oro per “Il Nastro Bianco” e “Amour”) che fa parte del listino Cinema di Valerio De Paolis. La storia di una grande famiglia altoborghese che ha ormai perso i suoi valori. Specchio di una società votata alla falsità, all’egoismo e all’infelicità. Sullo sfondo, Calais, spazio di transito per i rifugiati. Un film attuale e originale, rigoroso e spiazzante, in pieno “stile Haneke”, impreziosito dalle interpretazioni di due mostri sacri del cinema francese, Isabelle Huppert e Jean-Louis Trintignant.

Da Michel Hazanavicius, acclamato regista del film Premio Oscar “The Artist”, “Le redoutable”, il ritratto affettuoso e ironico di una delle figure più importanti del cinema francese e mondiale, quella di Jean-Luc Godard, vista attraverso gli occhi dell’allora giovanissima moglie Anne Wiazemsky. Il Sessantotto, il maoismo, le proteste contro la guerra in Vietnam, ma soprattutto la storia d’amore appassionata e complicata, romantica e anticonformista, tra Anne e Jean-Luc, che hanno i volti intensi di Stacy Martin (“Nymphomaniac”) e Louis Garrel (“The Dreamers”).

Da un racconto dell’acclamato Neil Gaiman (Coraline), il visionario regista John Cameron Mitchell (“Hedwig”, “Shortbus”, “Rabbit Hole”) dà vita a “How To Talk to Girls at Parties”, un originalissimo film che trasporta una storia d’amore tra adolescenti nell’insolita cornice della Londra degli anni Settanta, tra ragazzi punk e femminili presenze aliene. Il viaggio alla scoperta della cultura e delle abitudini dei terrestri londinesi della giovane aliena Zan, interpretata da Elle Fanning, è un vitale e stravagante inno alla libertà. L’interpretazione di Nicole Kidman nel ruolo della regina del punk Boadicea è già un cult.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here