Home Eventi Premio Giulio Questi 2017, ecco i 5 cortometraggi finalisti

Premio Giulio Questi 2017, ecco i 5 cortometraggi finalisti

CONDIVIDI

Morte_ha_fatto_l'uovo_002

Sono Fiammifero di Lorenzo Ambrosino (Italia, 2016), Fantasten di Willi Kubica (Germania, 2017), Nuova zita di Antonio Di Biase (Italia, 2016), Fare thee well/La fonte di Mattia Venturi (Italia, 2015) e All about Emily di Valentina Casadei (Italia/Francia, 2016) i 5 cortometraggi finalisti del Premio Giulio Questi, nato per sostenere e promuovere i cortometraggi realizzati da giovani autori di qualsiasi nazionalità e di età compresa fra i 18 e 27 anni.

La proclamazione del vincitore del Premio si terrà martedì 13 giugno, a partire dalle 19.30, presso la sala dell’Auditorium di Piazza Libertà. Durante la serata, ad ingresso gratuito, saranno proiettate le 5 opere finaliste del concorso e si omaggerà il cineasta italiano, nato a Bergamo nel 1924 e scomparso nel 2014, con il film La morte ha fatto l’uovo (Italia, 1968, 90’), che vede protagonisti Gina Lollobrigida e Jean-Louis Trintignant, un vero e proprio film di culto, considerato uno dei più importanti film sperimentali della storia del cinema italiano.

Le opere, selezionate tra numerosi lavori provenienti da tutto il mondo, sono state valutate dalla giuria presieduta da Alberto Crespi (critico cinematografico) e composta da Stefano Consiglio (regista), Francesco Cordio (videomaker indipendente), Alberto Muciaccia (fotografo), Silvia Napolitano (sceneggiatrice), Bia Sarasini (giornalista) e Angelo Signorelli (direttore artistico Bergamo Film Meeting).

Il Premio del valore di 2.000 – promosso dal Comune di Bergamo e dall’Associazione Premio Giulio Questi, con la collaborazione di Bergamo Film Meeting Onlus – vuole ricordare Giulio Questi, figura tra le più interessanti e singolari del cinema italiano.

INFO: www.premioquesti.it

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here