Home Eventi CinéCiak d’Oro 2017: ecco i vincitori

CinéCiak d’Oro 2017: ecco i vincitori

CONDIVIDI

Anna Mazzamauro premio alla carriera CinéCiak d’Oro Classic, Ambra Angiolini è la Best Comedian femminile dell’anno, Leo Gullotta è il Best Comedian maschile, L’ora legale di Ficarra e Picone è la miglior commedia dell’anno, Orecchie di Alessandro Aronadio conquista il CinéCiak d’Oro Colpo di Fulmine, Lino Guanciale e Vincenzo Alfieri sono la Coppia Rivelazione dell’anno per il film I Peggiori, ai ragazzi di Casa Surace il CinéCiak d’Oro Web Comedian. Premiazione nell’ambito di Ciné, Giornate Estive di Cinema, con il direttore di Ciak Piera Detassis.

CIAK-CINECIAK-DORO-PIERA-DETASSIS-2017

Riccione, 4 luglio 2017 – Sesta edizione dei CinéCiak d’Oro, i premi alla commedia ideati da Ciak, a film e a protagonisti che hanno lasciato il segno nel genere cinematografico più popolare. La premiazione si è svolta martedì 4 luglio, nell’ambito di Ciné – Giornate Estive di Cinema, con un evento aperto al pubblico in Piazzale Ceccarini a Riccione.

PREMI CINÉCIAK D’ORO 

Dopo lo storico premio Ciak d’Oro, che ha eletto la La Pazza Gioia miglior film dell’anno, il più autorevole mensile di cinema diretto da Piera Detassis, vuole festeggiare e segnalare, non solo il classico del genere più popolare, ma soprattutto i nuovi talenti, le scoperte e i colpi di fulmine della stagione appena trascorsa.

She comic, She Devil è il fil rouge di questa edizione dei CinéCiak d’Oro per quanto riguarda i premi al femminile, con un montaggio che renderà omaggio alla comicità “cattiva” delle protagoniste del nostro cinema.

E proprio tra cinema, teatro e grande popolarità televisiva al teatro, si è sempre mossa Anna Mazzamauro, la mitica signorina Silvana, quest’anno protagonista di Poveri ma ricchi di Fausto Brizzi, che riceve il CinéCiak d’Oro Classic, premio alla carriera per un’attrice capace di ironia e autoironia pungenti.

Ambra Angiolini è invece la Best Comedian femminile dell’anno per la sua interpretazione di Dora nella commedia sentimentale La verità, vi spiego, sull’amore di Max Croci che racconta le difficoltà di una donna 35enne di fronte alla separazione dal marito.

Ma i protagonisti dei CinéCiak d’Oro 2017 sono gli uomini. L’ora legale è la miglior commedia dell’anno per il successo di pubblico e critica ottenuto, un titolo già proverbiale che si muove nel solco della miglior tradizione della commedia italiana. Questo riconoscimento a Ficarra e Picone – registi e interpreti del film, che hanno ricevuto da poco anche il SuperCiak d’Oro – vuole sottolineare la verve comica della coppia che ha sempre usato con parsimonia e intelligenza il cinema, senza accontentarsi di cavalcare la popolarità televisiva, ma cercando vie nuove e originali. E proprio a uno dei protagonisti di questa commedia corale, Leo Gullotta, nei panni del prete di Pietrammare, va anche il CinéCiak d’Oro come Best Comedian maschile.

Dopo la presentazione alla Mostra di Venezia del 2016 e i successi a Montecarlo e al BiF&st di Bari, dove ha vinto il Premio Ettore Scola come migliore regia per opere prime e seconde, Orecchie, divertente commedia in bianco e nero diretta da Alessandro Aronadio conquista il CinéCiak d’Oro Colpo di Fulmine. Si tratta del secondo lungometraggio del bravo regista-sceneggiatore palermitano che si diverte e ci diverte, con una giornata di ordinaria stramberia, alla scoperta della follia del mondo.

Lino Guanciale e Vincenzo Alfieri sono la Coppia Rivelazione dell’anno per il film I Peggiori dove interpretano due fratelli senza soldi alle prese con le difficoltà della vita che si trasformano in “eroi a pagamento” per liberarsi dei furbetti del quartiere in cui vivono. Diretto dallo stesso Alfieri e scritto con la collaborazione di Aronadio, il film mescola cinecomix e comicità, segnando, come Orecchie, una nuova via per la nostra commedia.

Ma la comicità viaggia anche sul web. I ragazzi di Casa Surace, con i loro video divertenti e mai offensivi, ricevono il CinéCiak d’Oro Web Comedian per il modo ironico e realistico in cui raccontano momenti di vita quotidiana, mettendo a confronto non solo Nord e Sud, ma anche Italia ed estero. Fra i video più famosi quello in cui spiegavano agli americani, abituati a preparare gli spaghetti con ketchup e senza far bollire l’acqua, come si mangiasse al Sud un bel piatto di pasta con il sugo.

Nel corso della serata-evento il direttore di Ciak Piera Detassis ha dialogato sul palco con i protagonisti.

INFO: www.cinegiornate.it – www.ciakmagazine.it

cine-ciak-d-oro-tutti-i-premiati-photo-credit-ciak-2017

ciak-logo-3873

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here