Home Eventi Clorofilla Film Festival 2017: vincono ex aequo i documentari “Food Relovution” e “Ero malerba”, miglior...

Clorofilla Film Festival 2017: vincono ex aequo i documentari “Food Relovution” e “Ero malerba”, miglior corto “Amira”

986
0
CONDIVIDI

Si è chiusa allo Spazio Alfieri di Firenze l’edizione 2017 del Clorofilla Film Festival. La manifestazione, promossa da Legambiente, ha decretato i vincitori delle due sezioni del concorso riservato a documentari e corti.

Per i documentari un ex aequo: hanno vinto “Food Relovution” di Thomas Torelli“Ero malerba” di Toni Trupia. Due documentari che trattano temi diversi ma entrambi molto sentiti dall’associazione: da un lato la creazione di consapevolezza attraverso la scelta rivoluzionaria che possiamo mettere in atto sul piano dell’alimentazione, dall’altro una storia che cattura l’anima nel raccontare la voglia di riscatto intellettuale e culturale di un pluriomicida entrato in carcere analfabeta e che è riuscito a laurearsi e a scrivere un libro.

Per i corti ha vinto “Amira” di Luca Lepone, una poesia che diventa immagine e che parla al cuore tra paesaggi distrutti da guerre e architetture occidentali dove una giovane donna e un musicista trovano il modo di rimanere in contatto nonostante le distanze.

La serata di premiazione si è chiusa con lo spettacolo “La vita è una beffa” di e con Daniele Parisi, attore del film pluripremiato “Orecchie”.

L’appuntamento con il Clorofilla è già a novembre a Grosseto con proiezioni e presentazioni di libri.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here