Home Eventi Noir Honorary Award alla carriera ad Abel Ferrara

Noir Honorary Award alla carriera ad Abel Ferrara

CONDIVIDI

Sarà il regista Abel Ferrara il protagonista della giornata conclusiva del Noir in Festival 2017. Riceverà a Como il Noir Honorary Award alla carriera per un cinema che, come dice il critico Giona Nazzaro, “ha portato la tragedia oltre il noir. I suoi film narrano storie di religione, redenzione, peccato, tradimento e violenza e sono ambientati in metropoli notturne e infernali”.

Originario del Bronx, oggi “scugnizzo” napoletano e cittadino europeo, Abel Ferrara ha costruito la sua leggenda di talento ribelle e originale attraverso una ventina di film, documentari, clip, serie televisive (da Miami Vice a Crime story per Michael Mann). E poi i film che lo hanno fatto amare nel mondo noir, da L’angelo della vendetta (1981) a King of New York (1990), dalla “trilogia del peccato” cominciata con Il cattivo tenente (1992) a Fratelli (1996) con Chris Penn, premiato alla Mostra di Venezia. I suoi ritratti di DSK e Pasolini hanno suscitato molte polemiche, i suoi ritratti dal vero di Napoli e Roma hanno confermato la sua voglia di aderire con il cinema alla realtà, gettando un ponte sorprendente tra la sua New York e l’energia vitale dell’Italia di oggi.

Al Noir in Festival Abel Ferrara porta la sua lezione di cinema indipendente e irregolare e il Festival gli rende omaggio per una carriera che a ogni nuova svolta lo conferma autore sorprendente.

Abel Ferrara incontrerà il pubblico e riceverà il Noir Honorary Award sabato 9 dicembre al Teatro Sociale di Como.

Per maggiori informazioni: www.noirfest.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here