Home Eventi Torna la Mostra de Cinema Italià, dieci film italiani volano a Barcellona

Torna la Mostra de Cinema Italià, dieci film italiani volano a Barcellona

CONDIVIDI

Torna a Barcellona la Mostra de Cinema Italià de Barcelona, sesta edizione dal 15 al 19 dicembre, promuovendo il meglio del cinema italiano con una selezione forte di dieci titoli tra i film che più stanno influenzando l’immaginario italiano di quest’anno.

Inaugurano la kermesse i Manetti Bros. con il musical napoletano che ha conquistato Venezia, “Ammore e Malavita”. Sarà presente al festival Marco Manetti per ritirare il Premio CIS de Honor che ogni anno viene assegnato a una figura di rilievo del Cinema Italiano contemporaneo.

Seguono tre film dalla new wave napoletana, mattatrice del cinema di ricerca creativa della stagione: “Gatta Cenerentola”, film di animazione su una camorra futuristica di Alessandro RakIvan CappielloMarino Guarnieri e Dario Sansone; “Il Cratere”, film narrativo fuori dallo scenario criminale dei documentaristi Silvia Luzi e Luca Bellino che hanno appena ricevuto il Gran Premio della Giuria al Tokyo Film Festival; “L’Equilibrio” di Vincenzo Marra che con i suoi centodieci piani sequenza racconta della lotta contro il male di un sacerdote campano.

Ci spostiamo poi a parlare della criminalità organizzata di Roma con “Il Contagio” di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini.

Si esce poi dall’Italia con le due opere prime “Dove Cadono le Ombre” di Valentina Pedicini sull’attacco alla comunità nomade degli Jenisch in Svizzera, e la commedia “Easy” di Andrea Magnani, applaudito all’ultimo Festival di Locarno.

Si torna nuovamente in Italia con la commedia “Moglie e Marito” di Simone Godano e con “Amori che non sanno stare al mondo”, il nuovo film di Francesca Comencini. Da Cannes infine approda uno dei film più popolari di questo 2017, “Fortunata” di Sergio Castellitto.

Ad accompagnare i film al festival una nutrita delegazione artistica: Matteo Botrugno e Daniele Coluccini, Simone Godano, Silvia Luzi e Luca Bellino, Andrea Magnani, Marco Manetti, Vincenzo Marra, Lucia Mascino, Valentina Pedicini, Edoardo Pesce e Alessandro Rak.

Una particolarità di questa edizione di Cinema Italià è che su dieci titoli, quattro hanno il distributore spagnolo e avranno la loro anteprima internazionale proprio in occasione della Mostra.

Inoltre verranno programmati i cortometraggi della Sic@Sic – Settimana Internazionale della Critica di Venezia. I sette cortometraggi concorrono per il Premio Corti di 2.000 euro che verrà assegnato da una giuria presieduta da Dimas Luis Rodríguez Gallego, Valentina Pedicini e Toni Benages.

La manifestazione è organizzata da Filmitalia-Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, il Consolato Italiano, il CSCI e con il supporto di sponsor locali.

“Questo evento – spiegano gli organizzatori del festival – si inserisce in un periodo significativo per la storia della Catalogna, ma noi crediamo che il cinema, il buon cinema, sia sempre portatore di valori inequivocabili”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here