Home Eventi Berlinale 2018: l’italiano “La terra dell’abbastanza” nella sezione Panorama

Berlinale 2018: l’italiano “La terra dell’abbastanza” nella sezione Panorama

CONDIVIDI

“La terra dell’abbastanza” (Boys Cry), opera d’esordio del fratelli romani Damiano D’Innocenzo e Fabio D’Innocenzo con Matteo Olivetti, Andrea Carpenzano, Milena Mancini, Max Tortora e Luca Zingaretti sarà presentata alla 68esima edizione della Berlinale (15-25 febbraio) nella sezione Panorama.

È la storia di Mirko e Manolo, due giovani amici della periferia di Roma. Bravi ragazzi, fino al momento in cui, guidando a tarda notte, investono un uomo e decidono di scappare. La tragedia si trasforma in un apparente colpo di fortuna: l’uomo che hanno ucciso è un pentito di un clan criminale di zona e facendolo fuori i due ragazzi si sono guadagnati un ruolo, rispetto e il denaro che non hanno mai avuto: un biglietto d’entrata per l’inferno che scambiano per un lasciapassare verso il paradiso.

“La terra dell’abbastanza” è prodotto da Pepito Produzioni con Rai Cinema e il contributo del MiBACT e Regione Lazio.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here