Home Eventi “Sugarlove”, il corto di Laura Luchetti alla Settimana della Critica

“Sugarlove”, il corto di Laura Luchetti alla Settimana della Critica

831
0
CONDIVIDI

Il cortometraggio “Sugarlove” di Laura Luchetti è stato selezionato tra gli Eventi Speciali della 33esima SIC – Settimana Internazionale della Critica, sezione autonoma e parallela organizzata dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI nell’ambito della 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (29 agosto – 8 settembre 2018).

Con le voci narranti di Anna Ferzetti, Pierfrancesco Favino, Andrea Bosca, Claudia Potenza, Fabio Canino, Eleonora Russo e Fabrizia Sacchi.

Prodotto da Giovanni Pompili per Kino ProduzioniLaura Luchetti per Donkadillo in collaborazione con Studio Universal (Mediaset Premium DT).

Il cortometraggio andrà in onda a fine settembre su Studio Universal (Mediaset Premium DT), all’interno del magazine “A Noi Piace Corto”.

Gemma e Marcello stanno per sposarsi. Hanno desiderato a lungo questo momento. Manca pochissimo alla cerimonia e loro sono pieni di emozioni, paure, aspettative. Come tutti gli sposi si fanno coraggio l’un l’altro, fantasticano sul proprio futuro. Come tutti gli sposi si promettono  amore eterno, ma Gemma e Marcello non sono come tutti gli sposi. Gemma e Marcello sono due statuine di zucchero su una torta nuziale…

Note di regia, Laura Luchetti
Un giorno mi sono ritrovata a guardare due statuine in cima ad una torta nuziale e ho pensato che spesso quelle statuine hanno una vita assai più lunga del matrimonio che rappresentano… Pensando a quanto brevi siano alcuni matrimoni e a quanto lunga sia la vita delle statuine di zucchero che decorano le torte nuziali, ho avuto la sensazione che “l’amore eterno” non sia per forza una prerogativa tutta umana. Gemma e Marcello, le mie statuine nuziali, sanno amarsi l’un l’altro molto meglio di tanti uomini e donne… il loro Sugarlove è molto più profondo di qualsiasi amore reale…

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here