Home Eventi Venezia 75: Anna Foglietta, “Every Child Is My Child sarà sempre al...

Venezia 75: Anna Foglietta, “Every Child Is My Child sarà sempre al fianco di chi soffre davvero”

CONDIVIDI

All’indomani del disastroso attacco chimico del 4 aprile 2017 a Khan Shaykhun in Siria, un gruppo di artisti e cittadini ha postato un video in cui ciascuno, mostrando l’hashtag #EveryChildisMyChild, richiedeva con urgenza l’intervento diplomatico degli organismi internazionali tutela dei bambini nei territori di guerra.

A quella iniziativa hanno aderito artisti e personaggi pubblici, scrittori, attori, registi, autori, musicisti, atleti; il loro impegno è proseguito con l’obiettivo di svolgere attività per finanziare progetti a sostegno dell’infanzia proprio in quelle aree di crisi.

Il 4 settembre, presso l’Hotel Sina Centurion Palace di Venezia, in occasione della 75. Mostra del Cinema, si è svolto un Charity Event con importanti artisti e personalità del mondo dello spettacolo che si sono riuniti intorno all’idea che ogni bambino meriti le medesime attenzioni ed opportunità di tutti gli altri.

Tra i presenti Andrea Bosca, Ciro D’Emilio, Anna Ferzetti, Paolo GenoveseLadyvette, Vinicio Marchioni, Edoardo Natoli, Alberto CavigliaViolante Placido, Piera Detassis, Laura Delli Colli e i direttori artistici di Alice nella Città Fabia Bettini e Gianluca Giannelli.

Ad oggi la Onlus ha portato a termine molte iniziative a sostegno dei bambini siriani e delle loro famiglie.

Anna Foglietta, presidente di Every Child Is My Child Onlus, dichiara: “Every Child Is My Child è un pensiero che nasce dall’esigenza, forte, di mettere a servizio dei bambini che soffrono la nostra piccola o grande notorietà. Raccogliere fondi da destinare di volta in volta a progetti che si occupano della tutela dei minori è in cima alla lista dei nostri pensieri, ma anche sensibilizzare le persone per creare una società dove il messaggio del ‘fare del bene’ diventi un inno comune e da quello ripartire per riscoprire l’umanità che è dentro ognuno di noi. Oggi ci occupiamo dei bambini siriani, ma ci sono tante, troppe zone d’ombra dove l’infanzia non è protetta, e dove i bambini lottano quotidianamente contro i mostri della guerra, della fame, della malnutrizione e della povertà educativa. Every Child Is My Child sarà sempre al fianco di chi soffre davvero. Grazie”.

Per ogni tipo di informazione sui progetti sostenuti da Every Child Is My Child Onlus è possibile visitare il sito www.everychildismychild.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here