Home Eventi Lamartire, Luchetti, De Angelis, Mezzapesa e i fratelli D’Innocenzo premiati a Villerupt

Lamartire, Luchetti, De Angelis, Mezzapesa e i fratelli D’Innocenzo premiati a Villerupt

670
0
CONDIVIDI

Nel Palmarès della 41esima edizione del Festival du Film Italien de Villerupt anche i film di Letizia Lamartire, Laura LuchettiDamiano D’InnocenzoFabio D’InnocenzoEdoardo De AngelisPippo Mezzapesa.

“Saremo giovani e bellissimi” di Letizia Lamartire ha ottenuto il Gran Premio Amilcar della Giuria. Il film “Fiore Gemello” di Laura Luchetti ha conquistato l’Amilcar della Giuria Giovani.

Gli altri riconoscimenti, sempre associati al nome dello scultore italo-francese Amilcar Zannoni, sono andati per la Giuria della Critica a “La Terra dell’Abbastanza” dei Fratelli D’Innocenzo, il Premio del Pubblico ed una Menzione Speciale a “Il Bene Mio” di Pippo Mezzapesa, quello degli Esercenti di sale francesi a “Il Vizio della Speranza” di Edoardo De Angelis.

Barbora Bobulova, protagonista di “Saremo giovani e bellissimi”, ha ricevuto l’annuale riconoscimento della Città riservato ad una personalità del cinema italiano. La Giuria del Concorso ha premiato all’unanimità l’opera di Letizia Lamartire, prodotta da CSC Production con Rai Cinema, “per la sua profonda umanità, l’intelligenza della sceneggiatura sul tema del rapporto turbolento tra una madre e sua figlia, la giusta scelta dei suoi interpreti ed il rigore della regia”.

Nelle due settimane di proiezioni ed eventi che hanno caratterizzato la 41esima edizione del festival guidato da Antoine Compagnone e Oreste Sacchelli, sono sfilati in cartellone circa 70 titoli di cui la maggioranza inediti in Francia, con altissima affluenza di pubblico per un totale di quasi 40 mila biglietti venduti.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here