Home Eventi Montecarlo Film Festival 2019: miglior film l’ungherese “Bad Poems”, tutti i vincitori

Montecarlo Film Festival 2019: miglior film l’ungherese “Bad Poems”, tutti i vincitori

591
0
CONDIVIDI

Si conclude con successo la 16esima edizione del Montecarlo Film Festival de la Comédie, la prestigiosa rassegna dedicata alla commedia, ideata e diretta da Ezio Greggio.

La giuria, presieduta dal regista Emir Kusturica e composta da Sandra Milo, dall’attrice francese Mathilda May e dall’attore e regista Edoardo Leo, ha deciso il Palmarès 2019.

Il premio per il miglior film è andato all’ungherese “Bad Poems” di Gabor Reisz, la pellicola che racconta il viaggio interiore del giovane Tamàs, disilluso dall’amore dopo la fine della sua lunga storia con Anna.

Il premio per la miglior regia è andato a Nicole Palo per “Emma Peeters” con Monia Chokri e Fabrice Adde, commedia che racconta la storia dell’aspirante suicida Emma, delusa dagli insuccessi della sua esistenza, che cambierà drasticamente la sua vita dopo l’inaspettato incontro con Alex Bodart, un impresario di pompe funebri.

L’argentino Ricardo Darín si è aggiudicato il premio come miglior attore per il film “An Unexpected Love” in cui interpreta Marcos, legato ad Ana da 25 anni, che improvvisamente comincia ad interrogarsi sull’amore, sulla fedeltà e sulle questioni legate alla vita di coppia.

L’australiana Rose Byrne vince il premio come miglior attrice per il film “Juliet, Naked”, la divertente pellicola basata sul romanzo di Nick Hornby che racconta la storia di Annie e Duncan, fan ossessivo della misteriosa rockstar Tucker Crowe (interpretato da Ethan Hawke) che riemerge dal nulla con un album inedito, dando una svolta inaspettata al  apporto di coppia dei due protagonisti. La pellicola si aggiudica anche il Premio del Pubblico scelto dalla giuria presieduta da Remo Girone.

Premio per la miglior sceneggiatura a Dan Kleinman e Sameh Zoabi per il film israeliano “Tel Aviv on Fire”, che racconta in chiave comedy le difficoltà di dialogo tra due popoli perennemente in conflitto.

Stasera, inoltre, premiazioni speciali alla Serata di Gala del Grimaldi Forum condotta da Ezio Greggio con Juliana Moreira: il premio Comedy Award a Paolo GenoveseEdoardo Leo e Antonio Albanese; il Career Award a Sandra Milo Andréa Ferréol; il Montecarlo Film Festival Award a Salvatore Esposito e all’attore internazionale Michael Madsen; il King of Comedy a Carlo Verdone; il Legend Award al presidente di giuria Emir Kusturica.

Tanti gli ospiti che sfileranno sul red carpet della cerimonia di premiazione anche Arisa, la cantautrice reduce dal successo dell’ultimo Festival di Sanremo, che canterà la sua ultima hit “Mi sento bene”.

La manifestazione si svolge sotto l’Alto Patronage di S.A.S. Principe Albert II de Monaco e dell’Ambasciata d’Italia ed è realizzata in collaborazione con EFG Private Bank. Radio Monte Carlo è media partner del festival.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here