Home Eventi Barbet Schroeder alla Casa del Cinema per “Il venerabile W.”

Barbet Schroeder alla Casa del Cinema per “Il venerabile W.”

397
0
CONDIVIDI

Sarà l’occasione per fermarci a riflettere su una questione di cui si sa pochissimo nel nostro Paese, ma che rispecchia in modo esponenziale la delicata situazione degli equilibri internazionali.

Venerdì 15 marzo alla Casa del Cinema di Roma si parlerà di Myanmar grazie all’appuntamento con il regista candidato al premio Oscar Barbet Schroeder (“Barfly”, “Il Mistero Von Bulow”), in Italia fino al 18 marzo per la presentazione del suo nuovo atteso documentario “Il venerabile W.”.

La Casa del Cinema avrà l’onore di aprire questo tour di presentazione con la proiezione del film alle ore 19.30 e il successivo dibattito con il pubblico alla presenza del maestro, della giornalista Fulvia Caprara e del portavoce di Amnesty International Italia Riccardo Noury.

Nei giorni successivi il tour proseguirà con l’appuntamento alla Cineteca di Bologna di sabato 16 (ore 21.00) e quello di domenica 17 a Milano, al Cinema Anteo (ore 11.00) e allo Spazio Oberdan (ore 16.30), in attesa dell’uscita nelle sale il 21 marzo con Satine Film, giorno in cui si celebrerà la Giornata Internazionale contro la discriminazione razziale.

“Il venerabile W.” svela la figura e il percorso di Wirathu, maestro buddhista birmano che predica “la protezione della razza e della religione”, esortando al massacro del popolo musulmano dei Rohingya. A contatto con questa realtà, il regista si chiede come una filosofia così pacifista e tollerante come il Buddhismo, da lui stesso praticata, possa provocare tali degenerazioni nell’animo umano. Attraverso un’intervista esclusiva con Wirathu, Schroeder ci porta dolorosamente a conoscenza di una situazione pressoché sconosciuta in Italia, ma che si ripercuote su ogni Paese, per quanto geograficamente lontano.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here