Home Eventi Premio Mario Verdone a “La Terra dell’Abbastanza”, opera prima dei fratelli D’Innocenzo

Premio Mario Verdone a “La Terra dell’Abbastanza”, opera prima dei fratelli D’Innocenzo

498
0
CONDIVIDI

È “La Terra dell’Abbastanza”, opera prima di Damiano D’InnocenzoFabio D’Innocenzo, ad aggiudicarsi il Premio Mario Verdone, decima edizione, istituito dal Festival del Cinema Europeo di Lecce insieme alla Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia e al Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI), in accordo con la famiglia Verdone.

Il Premio viene assegnato da Carlo Verdone, Luca Verdone e Silvia Verdone a un giovane autore (massimo 40 anni) che con la sua opera prima si sia particolarmente distinto nell’ultima stagione cinematografica.

Questa la motivazione: “Nel raccontare com’è maledettamente facile assuefarsi al male i D’Innocenzo mettono a fuoco il ritratto di una gioventù divisa tra il richiamo dell’inferno al quale è destinata e l’improvvisa lucidità di capire che la consapevolezza è già una via d’uscita. Una coppia di registi da tenere d’occhio e un esordio straordinariamente girato dal quale, con un’idea di cinema già ambiziosa, filtra imprevedibile, la necessità di una tensione morale verso un riscatto personale, ancor prima che sociale”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here