Home Eventi Adele Tulli vince Visionarie con il suo doc “Normal”

Adele Tulli vince Visionarie con il suo doc “Normal”

492
0
CONDIVIDI

Annunciata la vincitrice di Visionarie, la tre giorni al femminile dedicata al ruolo della donna nel cinema, nella televisione e nella letteratura. L’evento, ideato e diretto da Giuliana Aliberti, si svolgerà a Roma dal 3 al 5 maggio a Palazzo Merulana.

Il Premio Millenial Visionaria “alla visione, al coraggio e alla passione”, va ad Adele Tulli per il documentario “Normal”, al cinema in questi giorni distribuito da Istituto Luce Cinecittà.

Il riconoscimento le sarà consegnato sabato 4 maggio perché “rappresenta la meglio gioventù italiana, quella che viaggia e incrocia culture per trovare nuovi strumenti per raccontare il proprio paese. Il suo film fotografa una realtà che è sotto agli occhi di tutti eppure è invisibile, rivelando quel sottile e pervasivo lavoro culturale con cui gli stereotipi di genere vengono creati ed accettati. Il suo lavoro, che dimostra una felice maturità tecnica ed artistica, porta nel contempo uno sguardo nuovo e smaliziato sul mondo”.

Adele Tulli – designata dal Comitato Scientifico presieduto da Giuliana Aliberti e composto da Gloria Malatesta (CSC), Anna Negri (Scuola Volonté), Chiara Sbarigia (APA), WIFT – Women in Film, Television and Media Italia, Dissenso Comune, Società italiana delle Letterate (SIL), Gabriella Gallozzi (Bookciak Magazine), Marilena Francese (Associazione Musadoc), vince una settimana di workshop nella Villa Axel Munthe a Capri, dove potrà lavorare a stretto contatto con un’icona del cinema.

Sabato 4 maggio Adele Tulli sarà anche protagonista alle ore 15.00 dell’incontro su “Gender Gap – Pregiudizi e diseguaglianze di genere nell’industria dell’audiovisivo”.

Per maggiori informazioni: www.visionarie2019.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here