Home Eventi Cannes “La famosa invasione degli orsi in Sicilia” di Lorenzo Mattotti a Cannes...

“La famosa invasione degli orsi in Sicilia” di Lorenzo Mattotti a Cannes 2019

344
0
CONDIVIDI
Con le voci, tra gli altri, di Toni Servillo, Antonio Albanese, Linda Caridi, Maurizio Lombardi, Corrado Guzzanti e Andrea Camilleri

“La famosa invasione degli orsi in Sicilia” di Lorenzo Mattotti, tratto dall’omonimo romanzo di Dino Buzzati, pubblicato da Arnoldo Mondadori Editore, sarà presentato ufficialmente il 21 maggio in competizione nella sezione Un Certain Regard alla 72esima edizione del Festival di Cannes.

La versione italiana del film è interpretata dalle voci di: Toni Servillo, Antonio AlbaneseLinda Caridi, Maurizio Lombardi, Corrado InvernizziAlberto Boubakar Malanchino, Beppe Chierici, Roberto CiufoliNicola Rignanese, Mino CaprioCorrado Guzzanti (nel ruolo di Salnitro) e con la partecipazione straordinaria di Andrea Camilleri (nel ruolo del Vecchio Orso).

Sinossi. Nel tentativo di ritrovare il figlio da tempo perduto e di sopravvivere ai rigori di un terribile inverno, Leonzio, il Grande Re degli orsi, decide di condurre il suo popolo dalle montagne fino alla pianura, dove vivono gli uomini. Grazie al suo esercito e all’aiuto di un mago, riuscirà a sconfiggere il malvagio Granduca e a trovare finalmente il figlio Tonio. È così che gli orsi e gli uomini inizieranno a vivere insieme in pace – almeno per un po’.

“Questo film – spiega Lorenzo Mattotti – nasce dalla voglia di creare storie che vengono da leggende, che nascono dalla fantasia e che, al tempo stesso, appartengono alla nostra tradizione. Mi auguro che La famosa invasione degli orsi in Sicilia possa appassionare il pubblico di tutte le età e far conoscere questa meravigliosa opera di Buzzati ai bambini di oggi”.

Una produzione Indigo Film con Rai Cinema, Prima Linea Productions, Pathé, Frances 3 Cinema. Il film sarà distribuito in Italia da BIM Distribuzione. Vendite internazionali Pathé International.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here