Home Eventi “Becoming Astrid” apre Sguardi Altrove International Women’s Film Festival

“Becoming Astrid” apre Sguardi Altrove International Women’s Film Festival

357
0
CONDIVIDI
Torna la rassegna dedicata al cinema e ai linguaggi artistici al femminile, in programma a Milano dal 13 al 21 giugno. In cartellone oltre sessanta film, tra lungometraggi e cortometraggi, provenienti da cinque continenti.

Nuove date e nuova location per la XXVI edizione di Sguardi Altrove International Women’s Film Festival, la rassegna internazionale dedicata al cinema e ai linguaggi artistici al femminile, che dal 13 al 21 giugno approda in uno dei luoghi più significativi della cultura milanese, il Teatro Franco Parenti (Sala AcomeA, Café Rouge e Sala Treno Blu), con diramazioni in altri tre spazi chiave della città, Il Cinemino, Wanted Clan e Après-Coup oltre che all’Auditorium di Rho e all’Infopoint Regionale di Rho.

Superata la boa dei venticinque anni, Sguardi Altrove International Women’s Film Festival continua a crescere e a mantenere viva la riflessione sulle questioni legate al mondo femminile attraverso il dialogo interculturale e il confronto critico con cinematografie “altre”.

Il tema dell’edizione 2019 è “Bellezza e coraggio: plurale femminile contemporaneo”, una tematica di forte attualità volta a mettere al centro le donne che col loro coraggio e la loro determinazione contribuiscono a modificare il percorso della storia, offrendo sguardi, letture e soluzioni altre rispetto al pensiero dominante. Un filo conduttore che legherà tutte le attività di questa ricca edizione, che si avvale di oltre sessanta film, tra lungometraggi e cortometraggi, provenienti da cinque continenti, e un ampio programma di eventi paralleli, dislocati su otto location.

La serata di apertura di giovedì 13 giugno, a ingresso totalmente gratuito, inizierà alle ore 18.30 con un dibattito sulla violenza di genere dal titolo “Bellezza e Coraggio. Famiglia e Disagio” con Diana De Marchi, Presidente della Commissione Pari Opportunità e Diritti Civili del Comune di Milano, e l’attrice, regista e scrittrice Francesca Bartellini che presenterà estratti video del suo monologo teatrale “Father” e del suo nuovo documentario.

Alle ore 19.30, l’inaugurazione ufficiale del festival, condotta dalla giornalista Barbara Tarricone di Sky Cinema, cui seguirà il film di apertura del concorso Nuovi Sguardi“Becoming Astrid”, della regista danese Pernille Fischer Christensen, ispirato alla storia dell’autrice di Pippi Calzelunghe (ore 19.45).

Chiuderà la serata la proiezione del film fuori concorso “Blue My Mind – Il segreto dei miei anni” della regista svizzera Lisa Brühlmann (ore 22.00), in uscita nelle sale italiane proprio il 13 giugno, distribuito da Wanted Cinema.

Come di consueto, cuore della manifestazione saranno le due sezioni competitive: Nuovi Sguardi, concorso internazionale a regia femminile dedicato a lungometraggi di finzione e documentari che competono per il Premio Cinema Donna 2019, e Sguardi (S)confinati, concorso internazionale di cortometraggi, sempre a regia femminile, tutti in anteprima italiana, che concorrono per il Premio Talent Under 35, attribuito dal Comune di Rho, e per il Premio Il Cinemino.

Tra gli eventi in programma: l’Omaggio a Agnès Varda; i focus su Donne e Tecnologie e sulle Pioniere del cinema europeo, con una finestra sul cinema ungherese; evento speciale Futura sulle nuove generazioni dell’editoria, della fotografia e del cinema. Da segnalare la sezione non competitiva #FrameItalia, vetrina dedicata a lungometraggi, documentari e cortometraggi italiani, aperta anche alla regia maschile.

Per maggiori informazioni: www.sguardialtrovefilmfestival.it

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here