Home Eventi Berlino Berlinale 2020, retrospettiva su King Vidor

Berlinale 2020, retrospettiva su King Vidor

481
0
CONDIVIDI
La 70esima edizione del Festival di Berlino dedicherà un’intera retrospettiva al regista americano, premio Oscar alla carriera nel 1979

La retrospettiva della 70esima Berlinale sarà dedicata al regista, produttore e sceneggiatore americano King Vidor (1894-1982).

Considerato un regista fondamentale tra la fine del muto e la Golden Age di Hollywood, King Vidor ha realizzato più di cinquanta film, da “La folla” (1928) al western “Duello al sole” (1946). Nominato per cinque volte agli Academy Awards, nel 1979 vince l’Oscar onorario alla carriera. Ha diretto il suo ultimo film nel 1980, “The Metaphor”.

Carlo Chatrian, neo-direttore artistico del festival, ha dichiarato: “King Vidor era convinto che il cinema potesse trasmettere un messaggio al mondo, e per raggiungere tale scopo era disposto a cambiare il linguaggio cinematografico di cui si serviva. Perciò oggi è, forse più di altri maestri del passato con uno stile ben riconoscibile, una fonte d’ispirazione per coloro che vogliono raffigurare il nostro mondo che cambia sempre più rapidamente”.

La retrospettiva su King Vidor propone 35 film lungo l’arco di cinque decenni e sarà accompagnata da un volume di studi in tedesco e inglese.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here