Home Eventi Premio Ennio Fantastichini, un riconoscimento per attori emergenti

Premio Ennio Fantastichini, un riconoscimento per attori emergenti

CONDIVIDI
Giovanissimi del cinema italiano scelti tra i film di Muccino, Giovannesi e Fratelli D’Innocenzo. Dal 7 agosto a Pantelleria.

Tre giornate dedicate a Ennio Fantastichini, con un premio a lui intitolato, per un’attrice e un attore emergenti. Giovanissimi del cinema italiano scelti tra i film finalisti: “Gli Anni Più Belli” di Gabriele Muccino, “La Paranza dei Bambini” di Claudio Giovannesi e “Favolacce” dei fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo.

Una Giuria d’eccezione presieduta da Carlo Brancaleoni e Laura Delli Colli voterà i vincitori del Premio Ennio Fantastichini. Chi verrà insignito del riconoscimento, avrà in dono un’opera realizzata dal Magister dell’ultima maestranza dell’antico ordine dei Mastri Scalpellini Commacini, in pantellerite, pietra lavica simbolo dell’isola. Un concept che s’ispira all’anima di Fantastichini, al suo spirito libero amante della bellezza, della cultura e della musica. Ogni opera emetterà una propria, unica e irripetibile frequenza, studiata in fase di lavorazione. Come ogni pezzo, a ogni edizione, ciascun interprete otterrà una propria frequenza, espressione unica dell’essere differentemente attore.

Il Comune di Pantelleria e Loups Garoux Produzioni hanno organizzato tre giornate – dal 7 agosto – per ricordare il grande attore scomparso con mostre, spettacoli, proiezioni, tasting corner di enogastronomia siciliana. Un evento coraggioso, organizzato tra le mille difficoltà dovute ai protocolli Covid, grazie alla volontà e al ricordo affettuoso dei tanti amici di Ennio Fantastichini.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here