Home Eventi Clorofilla, proiezioni tra Calabria e Toscana

Clorofilla, proiezioni tra Calabria e Toscana

CONDIVIDI
Il festival di cinema promosso da Legambiente arriva a Catanzaro per il Premio De Seta e a Grosseto serata al femminile con DocuDonna

ph: Ossigeno

Proseguono le iniziative del Clorofilla film festival. Dopo la tappa siciliana, il festival di cinema promosso da Legambiente arriva in Calabria, a Catanzaro, per il Premio De Seta, nato grazie alla volontà del circolo locale. Venerdì 7 agosto proiezione dei documentari scelti per il Premio dedicato al maestro del cinema documentario: “La storia del lupo e della cicala” di Filippo Biagianti, “AMurra” di Diego Monfredini, “Pratomagno” di Paolo Martino e Gianfranco Bonadies. Nella serata dell’8 agosto, all’interno del Magna Graecia Film Festival, si conosceranno i vincitori.

A Grosseto, invece, domenica 9 agosto, Clorofilla propone al Museo di Storia Naturale della Maremma una serata al femminile realizzata insieme a DocuDonna e alla Libreria delle Ragazze. DocuDonna presenta il documentario “Non è amore questo” di Teresa Sala, premiato nell’edizione 2019 del festival. Sarà presente la protagonista Barbara Apuzzo. A seguire Clorofilla darà voce a due lavori di giovanissime autrici: il corto d’animazione “Ossigeno” di Beatrice Sancinelli e il documentario breve “Francesca” di Lisa Battocchio.

Info: cinema@festambiente.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here