Home Eventi Berlino Berlinale, in arrivo i premi “Gender-Neutral”

Berlinale, in arrivo i premi “Gender-Neutral”

CONDIVIDI
Dal 2021 saranno assegnati due Orsi d’Argento per la migliore interpretazione protagonista e non protagonista. La registrazione ufficiale dei film inizierà il 1° settembre 2020.

Credit: Clemens Bilan, Getty Images / Elio Germano, Berlinale 2020

Berlino, 24 agosto 2020 – Il Festival Internazionale del Cinema di Berlino ha preso le sue prime decisioni per il 2021. Sarà un festival “fisico” e invece un modello ibrido è stato pensato per l’European Film Market (EFM).

La realizzazione dell’evento avverrà nel rispetto delle regole applicabili al momento del festival, garantendo così la massima sicurezza possibile a tutti gli ospiti. Le modifiche alla struttura del festival, alla programmazione dei film e al numero totale di film invitati saranno definiti dalla direzione del festival nelle prossime settimane.

Inoltre, è già stato deciso che nel 2021 la sezione Generation mostrerà solo lungometraggi con una durata di almeno 60 minuti – e nessun cortometraggio – nei suoi due programmi in concorso Generation Kplus e Generation 14plus.

La registrazione ufficiale dei film per la Berlinale 2021 inizierà il 1° settembre 2020. Il regolamento sarà disponibile su www.berlinale.de.

“I festival e i mercati sono luoghi di incontro e comunicazione – dichiarano i direttori Mariette Rissenbeek e Carlo Chatrian – questo vale per il pubblico e per l’industria. Vediamo il sistema di relazioni come un elemento importante e unico per un festival. In tempi di Coronavirus e pandemia, è diventato ancora più chiaro che ci servono spazi di esperienze analoghe nel mondo della cultura. Siamo felici che molti festival ‘fisici’ stiano riprendendo pian piano corso nel mondo, e auguriamo il massimo successo ai nostri colleghi”.

La Berlinale ha inoltre riorganizzato i premi assegnati dalla Giuria internazionale in Concorso. Per la prima volta, saranno definiti in un modo “Gender-Neutral”. Invece dei premi “miglior attore” e “miglior attrice”, ci saranno un Orso d’Argento per la migliore interpretazione protagonista e un Orso d’Argento per la migliore interpretazione non protagonista. Inoltre, si aggiunge il Premio della Giuria Orso d’Argento, dopo la sospensione dell’Orso d’Argento Alfred Bauer a causa della connessione di Bauer con il Nazional socialismo.

I premi saranno in tutto otto: Orso d’Oro per il miglior film (ai produttori) / Golden Bear for Best Film (awarded to the film’s producers); Orso d’Argento Gran Premio della Giuria / Silver Bear Grand Jury Prize; Orso d’Argento per il miglior regista / Silver Bear for Best Director; Orso d’Argento della Giuria / Silver Bear Jury Prize; Orso d’Argento per il miglior protagonista / Silver Bear for Best Leading Performance; Orso d’Argento per non protagonista / Silver Bear for Best Supporting Performance; Orso d’Argento per la miglior sceneggiatura / Silver Bear for Best Screenplay; Orso d’Argento per altro contributo artistico / Silver Bear for Outstanding Artistic Contribution.

“Crediamo che non separare i premi in campo attoriale comprenda un segnale per una consapevolezza maggiore circa il concetto di genere nel campo dell’industria cinematografica”, concludono i direttori.

Sito ufficiale: www.berlinale.de

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here