Home Eventi “Selfie” di Agostino Ferrente Miglior Documentario al Tirana International Film Festival 2020

“Selfie” di Agostino Ferrente Miglior Documentario al Tirana International Film Festival 2020

CONDIVIDI

“Selfie” di Agostino Ferrente ha vinto il Premio come Miglior Documentario al Tirana International Film Festival 2020. Il premio è stato assegnato dalla giuria composta da Barbara Gasser (Austria), Ismet Sijarina (Kosovo), Jean Paul Pauwels (Belgio), Predrag Bambić (Serbia).

Il Tirana International Film Festival è il maggiore evento cinematografico albanese e presenta vari concorsi per film di finzione, documentari e cortometraggi, ed è un festival qualificante per gli Academy Awards. Organizzato dal Tirana Film Institute, tramite l’evento “TIFF on Tour” presenta una selezione dei film vincitori in altre città albanesi, siti turistici e luoghi che non hanno una sala cinematografica con il suo Open Air Cinema.

Partendo dalla vicenda individuale e tragica di un ragazzino di 16 anni, Davide Bifolco, colpito a morte durante un inseguimento da un carabiniere che lo aveva scambiato per un latitante. E dal ricordo che ne fanno due suoi amici, Alessandro e Pietro, dentro al Rione Traiano di Napoli, che accettano la sfida del regista di raccontare la loro quotidianità, i sogni, le difficoltà e aspirazioni, riprendendosi con un cellulare sotto la sua direzione. Un selfie cinematografico che instaura un rapporto tra i ragazzi, il regista e un piccolo mondo pieno di quella umanità spesso offuscata dai pregiudizi di una stampa interessata solo agli aspetti bui, che magicamente diventa universale.

“Selfie” è una co-produzione Francia-Italia, prodotto da Marc BerdugoBarbara Conforti insieme a Gianfilippo Pedote. Una produzione Arte France e Magneto, in coproduzione con Casa delle Visioni e con Rai Cinema, in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà e Reel One. Ha ottenuto il Patrocinio di Amnesty International Italia, che ha accompagnato il film in tante proiezioni e dibattiti pubblici in tutta Italia. Distribuito da Istituto Luce Cinecittà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here