Home Eventi David di Donatello per il Miglior Documentario: conversazioni online con gli autori

David di Donatello per il Miglior Documentario: conversazioni online con gli autori

CONDIVIDI

L’Accademia del Cinema Italiano, presieduta da Piera Detassis, in collaborazione con il Cinema La Compagnia, la sala fiorentina dedicata al documentario di Regione Toscana diretta da Stefania Ippoliti, presenta un ciclo di dieci conversazioni con gli autori dei documentari selezionati per concorrere alla cinquina dell’edizione 2021 dei Premi David di Donatello.

I dieci incontri, pensati per conoscere più da vicino le storie, i segreti e lo stile degli autori e delle opere documentarie selezionate, saranno disponibili online a partire dal 2 marzo, non solo per il pubblico, ma anche per la Giuria dell’Accademia del Cinema Italiano, che li potrà vedere sulla piattaforma dedicata. Da oggi, infatti, è aperto il primo turno di votazioni attraverso le quali i 1.600 giurati dell’Accademia sceglieranno, nella categoria dei documentari e in tutte le categorie, le cinquine finali dei Premi David di Donatello 2021.

DAVID 66 – Le dieci conversazioni con gli autori dei documentari selezionati:

Entierro di Maura Morales Bergmann – incontro con la regista a cura di Pedro Armocida.

Faith di Valentina Pedicini – incontro con la produttrice Donatella Palermo a cura di Raffaella Giancristofaro.

Guerra e Pace di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti – incontro coi registi a cura di Paola Jacobbi.

Il caso Braibanti di Carmen Giardina e Massimiliano Palmese – incontro coi registi a cura di Pedro Armocida.

Mi chiamo Francesco Totti di Alex Infascelli – incontro col regista a cura di Pedro Armocida.

Notturno di Gianfranco Rosi – incontro con la produttrice Donatella Palermo a cura di Paola Jacobbi.

Pino di Walter Fasano – incontro col regista a cura di Raffaella Giancristofaro.

Punta Sacra di Francesca Mazzoleni – incontro col regista a cura di Pedro Armocida.

The Rossellinis di Alessandro Rossellini – incontro col regista a cura di Paola Jacobbi.

Welcome Palermo di Masbedo (Nicolò Massazza e Iacopo Bedogni) – incontro coi registi a cura di Raffaella Giancristofaro.

Il ciclo di dieci conversazioni si chiuderà con un incontro speciale del comitato ristretto di selezione che dialogherà con il vicepresidente di Doc/it Pinangelo Marino, per una riflessione e un approfondimento sia sulla selezione 2021 che sullo stato del documentario oggi in Italia. È infatti apparso evidente, anche per il gran numero di opere che si sono iscritte (150 per i David 66), che il mondo del documentario è in grande fermento e riesce a proporre sempre più storie e immaginari differenti.

Durante la conversazione ci sarà lo spazio per ricordare il lavoro di due straordinarie autrici recentemente scomparse, Cecilia Mangini, pioniera italiana del documentario, e Valentina Pedicini che con il suo “Faith” concorre per le cinquine dei documentari. Da quest’anno il David al Miglior Documentario sarà dedicato proprio a Cecilia Mangini.

La Commissione selezionatrice dei documentari per i Premi David di Donatello 2021 è composta da Guido Albonetti, Pedro Armocida, Osvaldo Bargero, Raffaella Giancristofaro, Stefania Ippoliti, Paola Jacobbi e Giacomo Ravesi.

Il Cinema La Compagnia di Firenze, dedicato alla programmazione di cinema documentario, è tra i fondatori di DocExchange, la rete internazionale di sale che programmano cinema del reale, di cui fanno parte Hot Docs Ted Rogers di Toronto, Bertha DocHouse di Londra, a cui si sono uniti il Maysles Documentary Center di New York e il Documentary Center di Mosca.

Gli incontri saranno visibili sul sito www.daviddidonatelllo.it, sul sito www.cinemalacompagnia.it e sui relativi canali social (Facebook e Instagram).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here