Home Eventi EFA Young Audience Summit 2021: il cinema europeo e le generazioni future

EFA Young Audience Summit 2021: il cinema europeo e le generazioni future

CONDIVIDI

Qualche giorno prima che l’EFA Young Audience Award (YAA) di quest’anno ancora una volta presenti a una platea di ragazzi tra i 12 e i 14 anni di tutta Europa i tre film nominati (qui la notizia), il focus dell’EFA Young Audience Summit del 17 aprile si propone di andare oltre questo evento: creato e realizzato insieme ad un gruppo di ex partecipanti all’EFA YAA, il summit riunisce giovani cinefili europei per dibattere su cosa significhi per loro il cinema e su quali siano le modalità migliori per coinvolgerli in un discorso sul cinema.

Il summit si propone si discutere i piani per lo sviluppo di un “European Film Club” e approfondire questioni quali: Il cinema dovrebbe avere maggiore priorità nelle scuole? Quanto sono importanti i film per i giovani? Quanto influiscono i film di intrattenimento rispetto a una forma di educazione sociale e culturale? È possibile creare un senso di appartenenza alla cultura europea attraverso il cinema?

Nel corso del summit è inoltre previsto un Q&A con il regista spagnolo, direttore creativo e cinefilo Pablo Maqueda, e saranno presentati due cortometraggi selezionati dal Consiglio dei giovani.

In vista dell’evento, l’European Film Academy ha deliberato insieme ad un consiglio di giovani composto da nove ex partecipanti all’EFA YAA. Tra questi ci sono:

Anissa Llewellyn (14 anni), Lewes / Regno Unito, dichiara: “L’European Film Club darà ai giovani la possibilità di guardare film provenienti da altri paesi europei, conoscere altre culture attraverso il cinema e, soprattutto, connettersi con altri giovani. Al momento siamo tutti molto separati – per una serie di ragioni – e il cinema potrebbe aiutarci a riunirci”.

Clara Quero Molina (15 anni), Siviglia / Spagna, dichiara: “Ogni fotogramma di per sé è una porta verso altri mondi, una visione della vita degli altri. I film ci permettono di vedere il mondo da diversi punti di vista”.

Raluca Nemeti (15 anni), Cluj-Napoca / Romania, dichiara: “Mi piace il fatto che posso esprimermi molto meglio attraverso il cinema e anche che mi permetta di fuggire dal mondo ordinario. È un ottimo modo per esprimere la mia creatività”.

Invece di esperti che discutono dei desideri e delle aspirazioni delle giovani generazioni, la European Film Academy invita i giovani stessi a farlo in prima persona. I ragazzi di 12-16 anni che hanno preso parte all’EFA Young Audience Award, che hanno avuto altre esperienze in ambito cinematografico, o semplicemente sono interessati al cinema, possono iscriversi QUI.

Sito Ufficiale: https://yaa.europeanfilmawards.eu/

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here