Home Eventi EFA Young Audience Summit: i giovani cinefili vogliono vedere più film europei

EFA Young Audience Summit: i giovani cinefili vogliono vedere più film europei

CONDIVIDI

Photo courtesy EFA

I giovani hanno voglia di film europei. È quanto hanno espresso all’unanimità 80 ragazzi di età compresa tra i 12 e i 16 anni provenienti da 25 paesi europei nel corso dell’EFA Young Audience Summit svoltosi il 17 aprile. Tuttavia il 64% afferma di avere difficoltà di accesso alla produzione cinematografica europea.

Promosso dalla European Film Academy (EFA), il Summit ha visto il 97% dei giovani partecipanti chiedere all’industria cinematografica di rendere i film europei più accessibili ai ragazzi. Pur consapevoli della necessità per l’industria cinematografica di generare entrate per poter continuare a realizzare film, i partecipanti al Summit sottolineano il potenziale rappresentato dal pubblico giovane per il cinema europeo, oggi e in futuro.

Per migliorare l’accessibilità ai film europei e creare maggior coinvolgimento nel corso di tutto l’anno, la European Film Academy ha lanciato l’idea di un “cineclub” europeo rivolto ai giovani cinefili e a questo scopo ha istituito un “Consiglio dei Giovani” che svilupperà il progetto. Il membri del Consiglio dei Giovani nel corso del Summit hanno presentato le loro riflessioni sul ruolo che può avere il cinema e sulla creazione di un cineclub di questo tipo. L’idea è stata accolta con grande entusiasmo con il 97% di partecipanti che si è espresso a favore.

“Mi piacerebbe molto un cineclub internazionale, non solo perché si possono incontrare nuovi amici, ma anche perché si può vedere come le persone pensano diversamente, capire la loro mentalità e il loro punto di vista”. Arnisa (Kosovo)

Il 97% dei partecipanti ritiene inoltre che il cinema europeo giochi un ruolo importante nella creazione di un senso di identità europea.

“Vedere nei film come la gente vive la propria vita in certi paesi contribuisce a farci capire meglio l’Europa”. Felix (UK)

Circa l’86% ha dichiarato che sarebbe disposto ad andare al cinema più spesso, se un cineclub lo stimolasse con delle proposte. Una ricerca dell’Universitat Autonoma de Barcelona, che è stata presentata nel corso del Summit, ha evidenziato un notevole aumento del consumo di cinema da parte dei partecipanti ai cineclub nazionali in diversi paesi europei negli ultimi anni. Potrebbe stimolare la produzione di “molti più film sulla nostra cultura e sui nostri Paesi”, afferma un partecipante dal Montenegro.

Altri benefici a lungo termine per l’industria cinematografica individuati dai partecipanti al Summit includono:
– I giovani parlerebbero di film europei ai loro coetanei, contribuendo a costruire il pubblico di domani;
– Un maggior numero di giovani potrebbe avvicinarsi al cinema e disporrebbe di maggiori conoscenze e competenze;
– Un maggior impegno nella diffusione del cinema europeo aiuterebbe il pubblico giovane a sviluppare una comprensione per i propri vicini europei e per l’Europa in quanto tale;
– In futuro ci sarà un pubblico più vasto per i film europei.

I partecipanti al Summit hanno discusso l’importanza del cinema per i giovani:

“Il cinema…forma le nostre personalità nella vita reale e ci aiuta a crescere”. Ahmad, (Svezia)

“I film sono il modo con cui i filmmaker ci aprono gli occhi”. Maria (Spagna)

“I film fanno sentire i teenager meno soli, soprattutto ora che non possono ritrovarsi e frequentarsi. C’è sempre qualcosa da imparare da un film, perché lo guardi, ci pensi, ne parli con altri, entri in contatto con opinioni e realtà diverse”. Sofia (Italia)

Per concludere:

“I film dovrebbero avere un ruolo più importante nella nostra educazione”. Lukas (Austria)

“I film affrontano molti temi, e ciò significa insegnamenti diversi. Oltre che una forma d’arte sono un ritratto dell’umanità che ci circonda”. Alkis-George (Grecia)

L’EFA Young Audience Award 2021 si terrà domenica 25 aprile alle 19.00.
Sito Ufficiale: https://yaa.europeanfilmawards.eu/

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here