Home Eventi Venezia 78, omaggio a Citto Maselli

Venezia 78, omaggio a Citto Maselli

CONDIVIDI
Photo courtesy La Biennale / Citto Maselli

La Biennale di Venezia ha il piacere di annunciare, insieme alle Giornate degli Autori e alla Settimana Internazionale della Critica, un omaggio al regista Citto Maselli, nome d’arte di Francesco Maselli, un autore che ha attraversato con coerenza e talento molte stagioni del cinema italiano, più volte apprezzato protagonista alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.

È la prima volta che la Mostra, le Giornate degli Autori (che quest’anno festeggiano la 18esima edizione) e la Settimana Internazionale della Critica (alla 36esima edizione) celebrano insieme il percorso di un artista che ha contribuito alla crescita dell’arte cinematografica non solo con l’impegno in prima persona, ma anche attraverso la collaborazione offerta ad altri grandi maestri del nostro cinema, grazie al suo ruolo fondamentale all’interno e alla testa dell’ANAC (Associazione Nazionale Autori Cinematografici), che il prossimo anno festeggia i suoi settant’anni dalla fondazione.

La cerimonia in onore di Citto Maselli avrà luogo nella Sala Grande del Palazzo del Cinema (Lido di Venezia) lunedì 6 settembre alle ore 14.00. Il programma prevede, sempre lunedì 6 settembre, alle ore 15.30 in Sala Perla 2 (Palazzo del Casinò), la proiezione del suo film “Storia d’amore”, presentato nel 1986 alla 43. Mostra del Cinema, che valse la Coppa Volpi a Valeria Golino. La proiezione avverrà con una copia restaurata fornita da Istituto Luce Cinecittà.

 

 

 

1 commento

  1. grande autore e grande maestro.
    Ama le donne e le stima è un femminista, lavorare con lui è stato fonte di nuove curiosità, stimoli che attraverso la cultura, la passione per la politica la questione sociale approdano nell’arte.
    Grande esperienza formativa per me, grazie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here