Home Eventi Al via Passaggi d’Autore 2022, il festival dei corti del Mediterraneo

Al via Passaggi d’Autore 2022, il festival dei corti del Mediterraneo

CONDIVIDI
Passaggi d’Autore – Intrecci Mediterranei 2022

Tutto pronto, a Sant’Antioco, per la diciottesima edizione di Passaggi d’Autore – Intrecci Mediterranei, il festival dei cortometraggi del Mediterraneo organizzato dal Circolo del Cinema “Immagini” con la direzione artistica di Dolores Calabrò e del regista bosniaco Ado Hasanović.

Questo sabato (3 dicembre) prende il via la sei giorni di proiezioni, incontri con autori e registi, laboratori e altri appuntamenti in programma fino a giovedì 8 nella cittadina del Sud Sardegna, sulla costa del Sulcis. Sono oltre cinquanta i film brevi (in lingua originale, con sottotitoli in italiano e in inglese) che si potranno vedere nel consueto spazio dell’Aula Consiliare del Comune: opere che spaziano tra i generi – dalla fiction al documentario, dal cinema d’animazione a quello sperimentale – selezionati tra quelli che hanno ricevuto premi e riconoscimenti o partecipato a importanti rassegne nazionali e internazionali. Un ricco cartellone che, come di consueto, si articola attraverso le diverse sezioni che caratterizzano questo festival: su tutte quella intitolata Intrecci Mediterranei, che nell’arco di tre pomeriggi proporrà ventitré cortometraggi di dodici Paesi dell’area del Mare Nostrum, prodotti negli ultimi due anni e scelti per qualità tecnica, tematica e valore artistico. Incentrata sulla cinematografia di un Paese diverso a ogni edizione, la sezione Focus quest’anno è dedicata alla Francia, da dove arriva anche una selezione di film proposti dal Festival du Court Métrage de Clermont-Ferrand che rinnova così la sua collaborazione con Passaggi d’Autore. Altro partner prestigioso e abituale, anche il Sarajevo Film Festival (SFF) è ospite immancabile dell’appuntamento in terra sarda, dove porta in dote cinque cortometraggi presentati lo scorso agosto nell’ambito della sua ventottesima edizione.

È invece una novità la partecipazione di Alice nella Città, il festival cinematografico internazionale dedicato alle giovani generazioni, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma, che approda a Passaggi d’Autore con un bagaglio di cinque opere che si sono messe in luce a ottobre nella capitale. La cinematografia breve targata Sardegna trova naturalmente spazio nella sei giorni di Sant’Antioco con sette opere recenti di autori isolani, in visione nella consueta sezione del festival intitolata Intrinas. Ma non è tutto, perché il cartellone del diciottesimo Passaggi d’Autore conta anche le sezioni dedicate alle web serie, ai videoclip musicali d’autore, alle tematiche ambientali, e un tributo a Pier Paolo Pasolini nel centenario della nascita. Gran finale in musica, giovedì 8 dicembre, con l’immancabile concerto del Mediterranean Ensemble, una formazione “aperta” che nasce in occasione del festival e che, nel corso degli anni, ha accolto tra le sue file artisti provenienti da vari Paesi dell’area mediterranea.

Tutti gli appuntamenti del festival sono a ingresso gratuito. Informazioni e aggiornamenti sul sito www.passaggidautore.it e alla pagina www.facebook.com/passaggidautore.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here