Home Newsletter Festival del Film di Roma 2012: tanti film made in Italy e...

Festival del Film di Roma 2012: tanti film made in Italy e la sorpresa di Quentin Tarantino

CONDIVIDI

Video conferenza stampa con il presidente Paolo Ferrari, il direttore artistico Marco Müller e il direttore generale Lamberto Mancini.

Ci siamo. Dopo il lungo stallo legato alle nomine che per tanti mesi ha bloccato l’organizzazione della settima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, stamattina è stato presentato in conferenza il programma della kermesse guidata, per la prima volta da Marco Müller, che succede a Piera Detassis. Tornato a Roma, la sua città, dopo 22 anni, il direttore artistico confessa di essersi ritrovato un po’ spaesato ma è soddisfatto del risultato finale ottenuto in soli 4 mesi e mezzo di lavoro anche se, confessa, “bisogna ancora fissare bene i criteri di selezione delle opere”. “Abbiamo fatto il massimo che si poteva fare, lavorando giorno e notte e visionando più di 1.500 titoli”. Delusione per l’assenza di due titoli di cui si era a lungo vociferato: ‘Lincoln’ di Steven Spielberg e ‘Django Unchained’ di Quentin Tarantino che però, promette Müller senza svelare altro, “sarà a Roma con una sorpresa per il pubblico. Tra dieci giorni sapete di che si tratta”.

Dei 15 film in concorso (di cui due a sorpresa) sono tre gli italiani che concorreranno per il Marc’Aurelio d’Oro: ‘E la chiamano estate’ di Paolo Franchi, con Isabella Ferrari, Luca Argentero, Filippo Nigro, Eva Riccobono e Anita Kravos; ‘Il volto di un’altra’ di Pappi Corsicato, con Laura Chiatti e Alessandro Preziosi; ‘Alì ha gli occhi azzurri’ di Claudio Giovannesi. In gara, tra gli altri, anche ‘A Glimpse Inside the Mind of Charles Swan III’ di Roman Coppola (figlio di Francis nonché fratello di Sofia), con Charlie Sheen, Bill Murray, Jason Schwartzman e Patricia Arquette, il nuovo film di Takashi Miike ‘Lesson of evil’, ‘The Motel Life’ dei fratelli Gabriele e Alan Polsky, con Stephen Dorff, Emile Hirsch e Dakota Fanning e ‘Main dans la main’ di Valérie Donzelli.

Tra gli eventi fuori concorso, come già annunciato, ci saranno ‘The Twilight Saga: Breaking Dawn Part 2’, ‘Le 5 leggende’ con Hugh Jackman, Jude Law e Alec Baldwin, e ‘Bullet of the head’ di Walter Hill, per cui arriverà nella capitale Sylvester Stallone, protagonista della pellicola; nella sezione anche ‘The gang of the Jotas’ di Marjane Satrapi (la regista iraniana di ‘Persepolis’ e ‘Pollo alle prugne’) ed il nuovo film da regista di Michele Placido ‘Le guetteur’ (Il cecchino), girato in  Francia con Daniel Auteuil, Luca Argentero e la figlia Violante.

Tra le novità dell’edizione targata Müller la creazione di Prospettive Italia, figlia del Contocampo italiano della Mostra del cinema di Venezia, in cui competono 7 film made in Italy, tra cui: ‘La scoperta dell’alba’ di Susanna Nicchiarelli (già regista dell’apprezzato ‘Cosmonauta’), ‘Cosimo e Nicole’ di Francesco Amato, con Riccardo Scamarcio, e le opere prime ‘Razza bastarda’ di Alessandro Gassman e ‘L’isola dell’angelo caduto’ di Carlo Lucarelli. Altra novità sarà il canale del Festival su YouTube attraverso cui verranno diffusi in rete i contenuti della kermesse

Al programma si aggiungono la sezione Alice nella Città (diventata ormai autonoma) e CinemaXXI, una rassegna che si svolgerà al museo Maxxi e di cui sarà reso il programma completo nei prossimi giorni. Tra i primi nomi spiccano quelli di Peter Greenaway, Aki Kaurismaki, Marina Abramovich, Wim Wenders, Theo Angelopoulos e Mike Figgis.

La scenografia del red carpet, affidata al premio Oscar Dante Ferretti, sarà una sorta di archeologia della cartapesta, in omaggio ai materiali poveri con cui gli artigiani di Cinecittà creavano i set del cinema italiano del passato. Nel foyer sarà allestita una mostra con gli scatti di Matthew Modine (Presidente della giuria internazionale opera prima e seconda) realizzati sul set di ‘Full Metal Jacket’ con un protagonista d’eccezione: Stanley Kubrick.

Il Festival del Film di Roma è in programma all’Auditorium Parco della Musica dal 9 al 17 novembre e anche quest’anno, per la terza volta consecutiva, RB Casting sarà presente con ‘Nove giorni di grandi interpretazioni’, l’evento promosso da Il Gioco del Lotto in cui aspiranti attori da tutta Italia potranno sostenere un provino davanti a grandi personaggi del cinema italiano e al casting director Roberto Bigherati. I nomi della giuria saranno resi noti tra pochi giorni sul nostro sito. Per maggiori informazioni: www.rbcasting.com/eventi/gioco-lotto/).

Il programma completo del Festival di Roma:

CONCORSO
A GLIMPSE INSIDE THE MIND OF CHARLES SWAN III di Roman Coppola, Stati Uniti
AKU NO KYÔTEN / LESSON OF EVIL di Takashi Miike, Giappone
ALÌ HA GLI OCCHI AZZURRI di Claudio Giovannesi, Italia
E LA CHIAMANO ESTATE di Paolo Franchi, Italia
IXJANA di Józef Skolimowski, Michał Skolimowski, Polonia
MAI MORIRE di Enrique Rivero, Messico
MAIN DANS LA MAIN / HAND IN HAND di Valérie Donzelli, Francia
MARFA GIRL di Larry Clark, Stati Uniti
THE MOTEL LIFE di Gabriel Polsky, Alan Polsky, Stati Uniti
NEBESNYE ŽENY LUGOVYKH MARI / SPOSE CELESTIALI DEI MARI DI PIANURA di Alexey Fedorchenko, Russia
UN ENFANT DE TOI / YOU, ME AND US di Jacques Doillon, Francia
VECNOE VOZVRAŠCENIE / ETERNO RITORNO di Kira Muratova, Ucraina
IL VOLTO DI UN’ALTRA di Pappi Corsicato, Italia
Più due film-sorpresa

FUORI CONCORSO
LA BANDE DE JOTAS / THE GANG OF THE JOTAS di Marjane Satrapi, Francia
BULLET TO THE HEAD di Walter Hill, Stati Uniti
LE GUETTEUR / THE LOOKOUT di Michele Placido, Francia
MENTAL di P. J. Hogan, Australia
POPULAIRE di Regis Roinsard, Francia
RISE OF THE GUARDIANS / LE 5 LEGGENDE di Peter Ramsey, Stati Uniti
THE TWILIGHT SAGA: BREAKING DAWN PART 2 di Bill Condon, Stati Uniti
UNA PISTOLA EN CADA MANO / A GUN IN EACH HAND di Cesc Gay, Spagna
V OŽIDANII MORJA / ASPETTANDO IL MARE di Bakhtiar Khudojnazarov, Russia

PROSPETTIVE ITALIA
ACQUA FUORI DAL RING di Joel Stangle, Italia
COSIMO E NICOLE di Francesco Amato
L’ISOLA DELL’ANGELO CADUTO di Carlo Lucarelli
ITALIAN MOVIES di Matteo Pellegrini
LA SCOPERTA DELL’ALBA di Susanna Nicchiarelli
RAZZA BASTARDA di Alessandro Gassman
WAVES di Corrado Sassi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here