Home Eventi Roma Festival di Roma 2012: AGPC e FERPI propongono l’incontro sulle sinergie nella...

Festival di Roma 2012: AGPC e FERPI propongono l’incontro sulle sinergie nella comunicazione tra cinema e aziende

CONDIVIDI

Si svolgerà oggi, martedì 13 novembre, alle ore 17 presso lo Spazio Cubovision di Telecom Italia all’interno del Villaggio del Cinema del Festival Internazionale del Film di Roma (Viale Pietro De Coubertin, 10) l’incontro “Cinema e aziende: quali sinergie nella comunicazione?” proposto da AGPC – Associazione Giovani Produttori Cinematografici e FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana.
Un momento esclusivo di dialogo, a cura di Martha Capello, Presidente AGPC ed Elisa Greco, Delegato FERPI Cultura, sulle opportunità comunicazionali, le aspettative e le esigenze delle imprese che si avvicinano al tax credit esterno e al placement.

“Ferpi ritiene che lo strumento del tax credit possa essere fondamentale per diversificare le strategie di comunicazione delle aziende, non solo di grande ma anche di piccola e media dimensione – afferma Patrizia Rutigliano, Presidente FERPI – Va colta l’opportunità di valorizzare la territorialità dell’industria italiana anche attraverso investimenti limitati, elemento non trascurabile di questi tempi. Il compito di Ferpi è contribuire a diffondere la cultura di questo innovativo strumento e le sue modalità d’uso, con il supporto degli addetti ai lavori. Ad oggi manca infatti ancora un’adeguata conoscenza di tutte le potenzialità di visibilità e ritorno d’immagine che le aziende possono cogliere, così come del ruolo che, per la stessa ragione, possono avere gli istituti di credito locali come finanziatori. La presenza territoriale della nostra associazione può essere d’aiuto in tal senso”.

Produttori, comunicatori e attori allo stesso tavolo di discussione per creare sinergie già in fase di sviluppo del progetto. “E’ infatti importante che la produzione cinematografica entri in relazione con le imprese già nella fase di start up del progetto – dichiara Elisa Greco, membro del Consiglio Direttivo Nazionale FERPI e Delegato FERPI Cultura – I soggetti coinvolti devono prendere consapevolezza dell’importanza di creare percorsi produttivi condivisi anche con il mondo della comunicazione e le relazioni”.

Protagonisti assoluti saranno gli attori, ai quali le case di produzione affidano la presentazione delle potenzialità del film: la parte artistica si fa quindi garante della qualità e credibilità del progetto. Successivamente sarà data parola ai professionisti della Relazioni Pubbliche che tracceranno le linea guida di ciascun progetto, evidenziandone l’appeal comunicazionale e l’attrattività per le aziende.
Una modalità innovativa di presentazione dove impresa, produzione e cast artistico si confronteranno per condividere un percorso di investimento duraturo dall’ideazione alla fase di produzione e distribuzione.

Gli attori coinvolti: Francesca Golia per “Non scomparire” di Pietro Reggiani (Adagio Film – Movimento Film), Matteo Oleotto per “Zoran, il mio nipote scemo” di Matteo Oleotto (Transmedia), Giorgio Pasotti per “Io, Arlecchino” (Officina della Comunicazione), Alessio Vassallo per “41° parallelo” di Davide Dapporto (Davide Productions – CinemaFiction).

Interverranno per il Tavolo FERPI – Tax Credit: Raffaele Paciello, Università degli Studi di Napoli Federico II – Socio Professionista FERPI; Simonetta Pattuglia, Coordinatore Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, Università di Roma Tor Vergata – Consiglio Direttivo Nazionale FERPI; Fabio Ventoruzzo, Relazioni Istituzionali FB&Associati – Consiglio Direttivo Nazionale FERPI.

Moderano l’incontro Martha Capello ed Elisa Greco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here