Home Eventi Al Festival di Roma arriva Marco Risi con i suoi attori in...

Al Festival di Roma arriva Marco Risi con i suoi attori in cerca d’autore

CONDIVIDI

Dalla nostra inviata, Marilena Vinci. Diario del sesto giorno.

Tre-Tocchi-Marco-Risi-Valentina-Lodovini-Andrea-Iervolino-Monika-Bacardi-e-cast-red-carpet-Festival-di-Roma-2014

Roma, 21 Ottobre 2014 – “Non ho mai avuto grandi simpatie per gli attori. In questo caso, però, mi sono appassionato alle storie a volte feroci e sconosciute di questi attori non famosi. In modo particolare a muovere i miei passi è stata soprattutto la voglia di esplorare nelle loro frustrazioni, i dolori e le malinconie che li accompagnano”. Il regista Marco Risi spiega così l’ispirazione, nata frequentando la Nazionale Italiani Attori, del suo “Tre Tocchi”, presentato oggi al Festival Internazionale del Film di Roma, nella sezione Gala. Dalle confidenze nello spogliatoio con i compagni di squadra Risi ha cominciato ad interessarsi sempre di più alle storie di questi ragazzi, scegliendo sei vicende e altrettanti protagonisti su cui ha costruito il film.

“Quello dell’attore forse è il lavoro più precario che possa esistere, visto che dipende sempre ed esclusivamente dalle decisioni altrui – dice il regista – Il produttore o il regista non ti prende perché sei troppo alto, basso, vecchio o giovane. A questo punto mi sono chiesto che cosa succede nell’animo di un attore dopo un provino andato male? Quelli che vogliono fare veramente questo mestiere attraverso quali frustrazioni e illusioni passano? Così ho cominciato ad interessarmi all’anima degli attori”.

Al centro del racconto, dunque, ci sono Antonio (Folletto), Emiliano (Ragno), Gilles (Rocca), Leandro (Amato), Max (Benvenuto) e Vincenzo (De Michele). “Noi parliamo delle nostre esperienze perché facciamo questo mestiere – spiega Lendro Amato – ma tutti hanno dei sogni che vogliono realizzare. Nel nostro mestiere la precarietà è molto più elevata”. A lui risponde Antonio Folletto, il più giovane del gruppo: “Ho conosciuto Risi grazie al provino per questo film. Io non ero un ragazzo della squadra. Lo sono diventato dopo. Però mi sono reso conto che alcune caratteristiche del personaggio, costruito sulle esperienze di un altro attore, mi si adattavano alla perfezione. Una volta entrato nella squadra, poi, mi sono reso conto di cosa vuol dire stare in un gruppo dove ogni singolo elemento vuole arrivare al medesimo obiettivo”. Un po’ sbruffone come il suo personaggio è Gilles Rocca che ammette, con molta onestà e gratitudine, di dovere molto del suo sostentamento ai fotoromanzi: “Questo fatto in particolare è stato il fulcro di una rivalità goliardica con un altro attore del gruppo che veniva dall’Accademia. Su noi due Marco ha costruito due diversi personaggi. Lui, però, non ha potuto interpretare la parte ed è stato rimpiazzato da Antonio. Così è successo che io sono finito in un film di Marco Risi e lui sta facendo la fiction Squadra Antimafia – Palermo oggi”.

Un film tutto al maschile in cui le donne (Francesca Inaudi e Valentina Lodovini) restano sullo sfondo come comparsa o elemento di cui abusare. “Il film ha a che fare con gli uomini. E poi le attrici non giocano a calcio – risponde ironicamente Risi – mi rendo conto che può avere dei momenti disturbanti ma non ha alcuna intenzione offensiva o discriminante. Quello che vedete sono fatti che possono accadere veramente e li ho voluti raccontare”.

“Tre Tocchi” sarà al cinema dal prossimo 13 novembre con Ambi Pictures di Andrea Iervolino e Monika Bacardi.

Guarda le nostre video interviste realizzate oggi al regista Marco Risi e la cast.

Valentina-Lodovini-red-carpet-Tre-Tocchi-Festival-di-Roma-2014

Nella sezione Cinema d’oggi è stato presentato invece “Dólares de Arena” (Sand Dollars) di Laura Amelia Guzmán e Israel Cárdenas, che ha tra i protagonisti Geraldine Chaplin, nipote del grande regista Charlie e interprete di film come “L’età dell’innocenza” di Martin Scorsese, “Jane Eyre” di Franco Zeffirelli e “Il dottor Zivago” di David Lean. “Dólares de Arena” racconta le contraddizioni di una “relazione impossibile”, quella fra Noelí, una giovane dominicana che cerca di vivere di “marchette” con i turisti di Las Terrenas, e una sua cliente fissa, una matura donna francese che ha scelto sull’isola il rifugio ideale per trascorrere i suoi ultimi anni: la ragazza vuole andare a vivere a Parigi con l’anziana ma i sentimenti tra le due si fanno più profondi…

Geraldine-Chapin-red-carpet-Festival-di-Roma-2014

_______________________________________________________________________

Festival-Film-Roma-2014

SPECIALE
Festival Internazionale del Film di Roma
16-25 ottobre 2014

Clicca qui e segui l’evento con le nostre inviate

_______________________________________________________________________

Verdone-Luchetti-Wertmuller-Gerini-Ramazzotti-Memphis-Bigherati-Festival-di-Roma-IL-GIOCO-DEL-LOTTO-RB-CASTING-2014

Ciak, si Roma! Nove giorni di grandi interpretazioni
9 giorni di Casting al Festival Internazionale del Film di Roma 2014
con Daniele Luchetti, Carlo Verdone, Lina Wertmüller e Roberto Bigherati
Le selezioni sono Gratuite e non serve prenotazione

Clicca qui e segui l’evento con le nostre inviate

_______________________________________________________________________

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here